Redazione Paese24.it

Calabria. Spariti da oltre cent’anni, “mascheroni” ritrovati in casa privata

Calabria. Spariti da oltre cent’anni, “mascheroni” ritrovati in casa privata
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Alcuni bassorilievi in pietra di Siracusa sono stati rinvenuti in un’abitazione privata di Palmi. Precisamente si tratta di “mascheroni” che decoravano le lunette dei balconi del teatro comunale “Manfroce” di Palmi, andato distrutto nel terremoto del 1908. A fare la scoperta, i Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale, Nucleo di Cosenza, unitamente al personale della Polizia Locale di Palmi, coadiuvati dalla locale Compagnia Carabinieri, a seguito di alcune segnalazioni. Le sculture sono state identificate grazie ad un volume custodito nella biblioteca comunale di Palmi e ai due esemplari, della medesima fattura, custoditi nella “Casa della cultura Leonida Repaci di Palmi”.

In esecuzione del provvedimento emesso dall’Autorità Giudiziaria, sono stati sequestrati cinque bassorilievi e altri sette elementi decorativi in pietra su cui sono in corso accertamenti tesi a verificarne la provenienza. Due persone sono state denunciate per ricettazione in concorso.

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *