Redazione Paese24.it

Villapiana, una domenica di risate con “Miseria e nobiltà” in dialetto locale

Villapiana, una domenica di risate con “Miseria e nobiltà” in dialetto locale
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Un'immagine del celebre film con Totò, "Miseria e nobiltà"

La compagnia teatrale di Villapiana diretta dal regista Pino Nigro, in collaborazione con l’Amministrazione comunale e l’Assessorato alla Cultura, presenta la commedia in tre atti “Miseria e nobiltà” di Eduardo Scarpetta, rivisitata e riadattata in dialetto locale. L’appuntamento è per domenica 8 luglio alle ore 21 al Centro Polivalente di Villapiana Scalo. “Miseria e nobiltà” raggiunse il massimo del successo grazie al grande Totò nel film di Mario Mattoli del ’54 tanto da essere considerato un classico del cinema italiano. Nel film Totò interpreta Felice Sciosciammocca, uno povero squattrinato di Napoli, che vive alla giornata facendo lo scrivano e condividendo la misera casa con il figlio Peppiniello, la compagna Luisella, l’amico Pasquale, di professione fotografo ambulante, con la rispettiva moglie Concetta e la figlia Pupella. Un giorno per loro arriva il momento di gloria: dovranno travestirsi da nobili e recitarne la parte per far sì che un giovane marchese possa fidanzarsi con una splendida ballerina di cui è innamorato, interpretata dalla sempre bella Sophia Loren. I colpi di scena si susseguono tra gag divertenti e momenti di tenerezza. Gli interpreti della versione villapianese sono: Pino Nigro, Felicia Favale, Giuseppe Blumetti, Christian Rimoli, Franco Cesarini, Mariella Zito, Katia Cassano, Mattia Musmanno, Diana Giacobini, Mario Agresti, Domenico Perrone, Domenico Filardi, Maria La Vitola, Serena De Bartolo, Rita Guido. Assistenti alla regia: Giusi Lingria, Giuseppe Vuoto. Assistenti Backstage: Piera Lombardi, Francesca Lingria. Regia di Pino Nigro.

Pasquale Bria

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *