Redazione Paese24.it

Disavventura a lieto fine per cinque ragazzi nelle Gole del Raganello

Disavventura a lieto fine per cinque ragazzi nelle Gole del Raganello
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Disavventura a lieto fine per cinque turisti di Bari rimasti, ieri, per diverse ore all’interno delle Gole del Raganello di Civita senza trovare il modo di uscirne sino a notte. I carabinieri di Francavilla Marittima attorno all’una, dopo aver ricevuto l’allarme girato dal 112, si sono recati a Civita e hanno notato l’auto dei ragazzi parcheggiata in paese. Sul posto sono giunti immediatamente gli uomini del Soccorso Alpino Calabria che in tre squadre di ricerca hanno cominciato ad ispezionare il canyon in punti diversi. I cinque turisti sono stati intercettati proprio all’ingresso delle Gole dove, infreddoliti e con le luci dei cellulari cercavano di guadagnare l’uscita. Il medico del Soccorso Alpino li ha trovati in buone condizioni di salute, con una ragazza che ha riportato una piccola contusione al collo. Una volta in salvo i cinque turisti hanno potuto chiamare i familiari a casa per tranquillizzarli.

Il Soccorso Alpino Calabria coglie l’occasione, per invitare tutti coloro i quali hanno intenzione di affrontare la risalita o la discesa delle bellissime Gole del Raganello, di farlo con la massima prudenza, e, qualora non si avessero le necessarie conoscenza tecniche, di affidarsi alle tante guide presenti e, comunque, di indossare il casco, scarpe da torrentismo e un mutino. Inoltre, si invita sempre ad evitare nel modo più assoluto, al sopraggiungere della notte, di continuare a camminare con la sola luce del telefonino, ma di fermarsi e affrontare al meglio la notte in un luogo asciutto e sicuro, aspettando i soccorsi, così da evitare conseguenze peggiori.

Redazione

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *