Redazione Paese24.it

Roseto, Mister Davide Nicola da Crotone a Torino in bici: «Manterrò la promessa ai tifosi del Crotone»

Roseto, Mister Davide Nicola da Crotone a Torino in bici: «Manterrò la promessa ai tifosi del Crotone»
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Il Tecnico dei pitagorici ha concluso la sua prima tappa da Crotone a Roseto

Download PDF

Il Crotone ha raggiunto una storica salvezza in Serie A e Mister Nicola ha deciso di mantenere fede alla promessa sportiva fatta in conferenza stampa a poche giornate dalla fine del campionato, inforcando la propria bici e risalendo lo stivale partendo proprio dalla città pitagorica per raggiungere Torino. La prima tappa del tecnico del Crotone, iniziata Venerdì 9 Giugno, ha attraversato la costa ionica per concludersi al Castello Federiciano di Roseto Capo Spulico, dove si erano riuniti tifosi, appassionati, associazioni del territorio e una delegazione dell’amministrazione comunale per tributare il giusto omaggio a Davide Nicola. L’allenatore degli “Squali”, insieme ad una piccola carovana composta da quattro ciclisti e dalla troupe di Sky Sport, è giunto nella Città delle Rose in serata, dopo aver percorso 148 km in sella alla sua bici, sospinto dall’affetto dei calabresi lungo tutto il suo viaggio.

«Ho fatto questa promessa sportiva in un momento del campionato in cui giocavamo bene ma non stavamo raccogliendo i risultati sperati, e la salvezza del Crotone era paragonabile ad una traversata in bici da Crtotone a Torino. Fortunatamente siamo riusciti a raggiungere questo traguardo ed è giusto mantenere la promessa» Così il tecnico Nicola ha risposto alle nostre domande, in una intervista a tutto tondo sul campionato dei rossoblù e sulle sensazioni di questa altra grande impresa sportiva su due ruote.

«Il cammino del Crotone in questo primo anno in Serie A è stato in continua crescita, e man mano che prendevamo consapevolezza dei nostri mezzi e della nostra forza siamo riusciti ad esprimerci al meglio. Non riuscivamo ad ottenere risultati, spesso si perdevano punti preziosi nel finale perchè andavamo sempre al massimo e non riuscivamo a recuperare durante la partita. Giocare allo “Scida”, poi, ci ha dato la spinta in più, sia per l’apporto dei tifosi, sia per il clima infuocato che le squadre avversarie avvertivano nel nostro stadio.

Stanchezza e fatica, ma anche grandi emozioni mi hanno accompagnato in questa prima tappa in Calabria, siamo stati accolti per le strade da tanti tifosi che ci hanno sostenuto lungo il nostro percorso e nel nostro viaggio vogliamo ricordare tutte le vittime della strada. Ci auguriamo che questa promessa sportiva che vogliamo mantenere sia la giusta vetrina per tenere vivo il loro ricordo».

In chiusura della semplice ma emozionante cerimonia di benvenuto al Castello di Roseto, l’Amministrazione Comunale di Roseto Capo Spulico, rappresentata per l’occasione dai consiglieri Lucia Musumeci e Vincenzo Blumetti, ha voluto donare una targa al Tecnico Davide Nicola, quale esempio di grande uomo di sport sia dentro che fuori dal campo, e un cesto di ciliegie De.Co.di Roseto.

Giovanni Pirillo

Share Button

One Response to Roseto, Mister Davide Nicola da Crotone a Torino in bici: «Manterrò la promessa ai tifosi del Crotone»

  1. enzo manera 2017/06/12 at 13:51

    Ed i giocatori? Avrebbero dovuto seguirlo, prima per. ringraziarlo e poi per fare squadra col proprio allenatore

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *