Redazione Paese24.it

“Dona, il sangue salva la vita”. Nasce a Trebisacce la sezione Avis

“Dona, il sangue salva la vita”. Nasce a Trebisacce la sezione Avis
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Prima uscita ufficiale della nuova Sezione AVIS comunale di Trebisacce che nei giorni scorsi, in collaborazione con l’associazione “Ali Radici Valerio”, utilizzando il messaggio “Dona, il sangue salva la vita”, ha organizzato la 1^ Giornata di Donazione del Sangue. Nonostante il momento concitato per l’imminenza delle elezioni amministrativa, ben 30 persone si sono recate presso l’Autoemoteca dell’AVIS provinciale per effettuare la propria donazione.

A dare man forte all’iniziativa, insieme ai nove componenti del Comitato Comunale, ha partecipato spontaneamente un’associazione di volontariato di Cerchiara di Calabria i cui giovani si sono impegnati ad accompagnare i donatori a fare colazione subito dopo aver dato generosamente il sangue. Soddisfatti, anche perché hanno ricevuto il plauso per la loro prima uscita da parte del Centro Trasfusionale, i promotori del Comitato Cittadino (animatore il Sott’Ufficiale dell’Arma Pino Madera) che, distintosi in passato per le tante iniziative di solidarietà e per i vari “screening” preventivi organizzati in zona, sta lavorando da tempo per l’apertura di una Sezione AVIS di Trebisacce come punto di riferimento per la cittadina jonica e per tutto l’Alto Jonio Cosentino.

Lunedì 26 giugno, secondo quanto ha comunicato lo stesso Madera, alla presenza della autorità cittadine e del Presidente dell’AVIS provinciale, ci sarà l’inaugurazione e l’apertura ufficiale della sede dell’AVIS comunale nei locali messi a disposizione dall’amministrazione comunale.

Pino La Rocca         

Share Button

One Response to “Dona, il sangue salva la vita”. Nasce a Trebisacce la sezione Avis

  1. Giovanni 2017/06/16 at 15:19

    Finalmente. Speriamo che ci sia costanza professionale nella gestione.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *