Redazione Paese24.it

Trebisacce, ripulita la zona del Bastione

Trebisacce, ripulita la zona del Bastione
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Nella parte alta della foto, il Bastione di Trebisacce

Continua l’opera di pulizia e di riqualificazione del territorio comunale di cui si sta occupando Gianpaolo Schiumerini nelle vesti di delegato all’Ambiente del nuovo esecutivo guidato da Franco Mundo. Dopo le zone più periferiche pel paese la “crociata ambientale” si è trasferita ai piedi del Bastione, l’imponente terrazzo che circonda, e anticamente difendeva, il centro storico di Trebisacce che era letteralmente invaso dalle erbacce e da cumuli di rifiuti. «L’intero Bastione – si legge nella nota del Comune – è stato ripulito grazie all’impegno dell’ufficio Ambiente, sotto la direzione del delegato Gianpaolo Schiumerini, dell’architetto Egino Orlando (dirigente dell’ufficio) e con la collaborazione tecnica di Luigi Malatacca (coordinatore dell’ufficio)». «Per la prima volta dopo cinque anni – ha dichiarato Schiumerini dopo il completamento dell’intervento affidato alla ditta di Vincenzo Rescìa – è stata effettuata la pulizia di tutto il Bastione di Trebisacce, cominciando dalla parte più bassa fino ad arrivare alla parte più alta. Stiamo parlando del taglio dell’erba, della potatura di tutti gli alberi e della rimozione e bonifica di tutti i rifiuti. Crediamo di aver reso un servizio importante agli abitanti del centro storico con la pulizia dello splendido Bastione. Continua dunque senza soste, – ha concluso il referente cittadino e provinciale di Sel – il lavoro di pulizia e bonifica di tutto il territorio di Trebisacce da località 104, Pagliara, Piana del Trivolo, Viale del Lavoro e pochi giorni fa anche del Bastione di Trebisacce».

Pino La Rocca

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *