Redazione Paese24.it

Crosia, bambini dell’asilo portano in scena la “Divina Commedia”

Crosia, bambini dell’asilo portano in scena la “Divina Commedia”
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

foto di repertorio

Finale da piccoli attori per gli allievi della Scuola dell’Infanzia paritaria “La Giostra” di Mirto Crosia. Due le rappresentazioni teatrali portate in scena al Palateatro comunale “G. Carrisi”: dapprima “Favolescion” recitata dai bambini di 3 e 4 anni, poi, una reinterpretazione parodistica della “Divina Commedia” ad opera degli alunni di 5 anni, che hanno, inoltre, ricevuto i diplomi di merito.

“Favolescion” è una  commedia – il cui testo è di Paolo Quattrocchi e Mauro Cattivelli – dedicata al mondo delle fiabe. Un lavoro che conta tanti personaggi, in cui viene tracciata una sintesi degli attuali ambienti familiari: genitori che hanno sempre meno tempo e che relegano i propri figli davanti alla tv o sui social. Ciò che è emerso nel recital è che si raccontano sempre meno fiabe. Eppure, è stato provato che attraverso le favole i bambini aumentano la loro fantasia.

Nella parodia della “Divina Commedia”, invece, mantenendosi fedeli al testo originale, i bambini hanno recitato alcuni dei brani salienti, ripercorrendo, grazie al lavoro delle insegnanti, il viaggio di Dante attraverso Inferno, Paradiso e Purgatorio. Dante e la sua guida, Virgilio, hanno incontrato varie tipologie di peccatori (golosi, avari…) e personaggi come Paolo e Francesca, il conte Ugolino, Caronte con tanto di gommone, Catone e, infine, Beatrice.

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *