Redazione Paese24.it

Sanità, Farmacia territoriale trasferita da Castrovillari a Lungro

Sanità, Farmacia territoriale trasferita da Castrovillari a Lungro
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

«Sindaco complice dello smantellamento dell'Ospedale»

Download PDF

La Farmacia territoriale sarà trasferita da Castrovillari a Lungro, con un costo per l’Ente di 170.000 euro. Il provvedimento è stato sancito dal direttore generale dell’Asp di Cosenza, con delibera n. 1227 del 30 giugno 2017. A denunciare questo «ulteriore scippo», le Liste Civiche di “Solidarietà e Partecipazione”. «Nella nostra città – chiariscono – rimarrà un semplice “punto di distribuzione” allocato nell’ex Centro Trasfusionale, con una spesa ulteriore di altri 150.000 euro».

«Non è chiaro – precisa il coordinamento politico – quanto ci sia di inettitudine e quanto di dolo nell’operare del sindaco Lo Polito, certo è che non è possibile continuare in questo modo a spianare la strada a chi progressivamente continua nell’opera di demolizione del nostro ospedale e della sanità territoriale. La salute non può continuare ad essere “merce di scambio” politico. Non abbiamo chiesto le dimissioni di Lo Polito per la vicenda Sprar-Cas (trattata con la consueta incapacità e superficialità) ma forse è tempo, per lui – concludono le Civiche – di cominciare a farci un pensierino, magari con l’aiutino di chi si riconosce sempre di meno in questa sgangherata maggioranza».

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *