Redazione Paese24.it

Corigliano, il progetto “Legalmente” raccoglie consensi nella scuola “Vincenzo Tieri”

Corigliano, il progetto “Legalmente” raccoglie consensi nella scuola “Vincenzo Tieri”
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Gradimento e successo hanno caratterizzato il progetto “Legalmente” promosso all’interno della scuola media “Vincenzo Tieri” di Corigliano. Le attività, durante all’incirca quattro mesi, erano inserite nell’ambito del programma “Una scuola per la legalità”, curato dal dottor Vincenzo Santagada, progettista ed esperto di settore. Parte integrante del progetto ha riguardato il modulo “no alla ‘ndrangheta-ritroviamoci a teatro”, curato dall’organizzazione di volontariato “L’albero della memoria” di Trebisacce, coordinata dal professor Piero De Vita. Nel dettaglio, i partecipanti, attraverso attività teatrali e di laboratorio artistico e scenografico, hanno sviluppato tematiche relative alla crescita della coscienza civile e ai valori della cittadinanza attiva. Suddivisi in gruppo di lavoro, i partecipanti hanno affrontato, attraverso ricerche e studi, una tematica alquanto difficile e delicata come la ‘ndrangheta.

Soddisfatto il dirigente scolastico del “Tieri”, il dottor Aldo Fusaro, che ha sottolineato l’importanza e l’efficacia didattica e formativa di questi progetti, in quanto «integrano e arricchiscono la didattica quotidiana, potenziando, inoltre, la crescita scolastica dei nostri alunni». I ragazzi hanno voluto ringraziare i soci dell’ organizzazione “L’albero della memoria” che hanno tenuto le lezioni: Maria Ardis, Teresa Ugolini e Maria Francesca Aloise per i laboratori, Massimiliano Lo Passo e Piero De Salvo per le ricerche e gli studi.  Ringraziamenti anche per il professor Piero De Vita che ha coordinato il modulo teatrale (in partenariato con il “Tieri”) e la professoressa Donatella Bisignano di Cosenza, per il tutoraggio e l’assistenza durante tutto il percorso formativo.

Pasqualino Bruno

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *