Redazione Paese24.it

Viggianello borgo della salute. Un campus per pazienti affetti da linfedema

Viggianello borgo della salute. Un campus per pazienti affetti da linfedema
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Viggianello “paese della salute”. Dal 30 luglio al 6 agosto, il borgo, annoverato tra i più belli d’Italia, ospiterà il primo campus medico/scientifico denominato “Lymphedema Village”. Una ventina di pazienti affetti da linfedema (condizione clinica caratterizzata da un anomalo accumulo di linfa nei tessuti, soprattutto negli arti ndr) parteciperanno ad un progetto di ricerca organizzato in Basilicata, nel comune di Viggianello.

L’iniziativa è promossa dalle associazioni Sos Linfedema e Italf e nasce dall’intuizione di due specialisti, Alfredo Leone, angiologo, e Manila Lebois, fisioterapista e psicoterapeuta. La coppia di medici, infatti, durante un viaggio in Basilicata, ha appurato la salubrità del luogo. Qui sarà, così, allestito una sorta di campus, con tanto di equipe medica e para-medica, poiché accanto alle attività di relax e divertimento, i partecipanti verranno “monitorati” e non rinunceranno alle loro terapie quotidiane. Per i pazienti sarà anche l’occasione per visitare le bellezze del Parco Nazionale del Pollino.

Soddisfatto il sindaco di Viggianello, Antonio Rizzo: «Siamo lusingati che sia stato scelto il nostro borgo per questo importante progetto di ricerca e con questa iniziativa il paese di Viggianello diventerà un borgo salutare. Sono certo che sia solo l’inizio di un percorso di benessere che possa coinvolgere di anno in anno sempre più pazienti e medici».

Della stessa idea anche Franco Forestiere, in rappresentanza delle associazioni promotrici. «Spero – ha affermato – che sia solo l’inizio di un percorso di benessere che possa coinvolgere, di anno in anno, sempre più malati di linfedema e offrire anche spunti alla ricerca».

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *