Redazione Paese24.it

Mediterraneo Interiore è “Arte in Borgo”. A Montegiordano a caccia dello scorcio più bello

Mediterraneo Interiore è “Arte in Borgo”. A Montegiordano a caccia dello scorcio più bello
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Uno degli appuntamenti più affascinanti di “Mediterraneo Interiore” – festival organizzato dall’Associazione per lo Sviluppo dell’Alto Jonio –  è sicuramente “Arte in Borgo”: tra borgo, campagna e marina”, un format dove la creatività regna sovrana. Quest’anno la scelta della location è caduta sul centro storico di Montegiordano, un borgo tutto da scoprire impreziosito da originalissimi murales. “Arte in Borgo” prevede un’estemporanea di pittura a tecnica libera e a partecipazione gratuita. L’appuntamento per gli artisti è fissato per giovedì 10 agosto in piazza Tarsia, dalle 9 alle 10, muniti di documento di identità. Tutti i partecipanti dovranno essere già attrezzati del materiale necessario per dipingere, compresa una tela con dimensioni minime 50×70. Una volta effettuata la registrazione, si aprono le porte del centro storico ma anche della marina per tutti gli artisti che potranno scegliere il loro scorcio ideale, il loro angolo o panorama preferito per dipingere il quadro. La consegna delle tele è prevista per le 19, sempre in piazza Tarsia. La premiazione avverrà in serata, dalle 21, dopo che una Giuria qualificata avrà valutato le opere pervenute. Importanti i premi: 600 al primo classificato, 400 al secondo e 300 al terzo. Per info sull’estemporanea: 328.5590509 – 335.5999304

Non solo pittura il 10 agosto a Montegiordano. Parallelamente, anche gli amanti della fotografia potranno trascorrere una giornata tra le strade di Montegiordano a caccia dello scatto più bello. Infatti, l’associazione guidata da Antonio Pagano ha pensato (grazie all’intuito di William Toscani coadiuvato da Giorgio Amendolara) ad un originale contest di fotografia amatoriale a tema “L’abbandono”. Potranno partecipare tutti i possessori di macchine reflex ma anche di smartphone. Dalle 10 alle 18.30 dovranno essere prodotte almeno due foto da presentare alla Giuria entro le 20. Anche in questo caso previsti tre premi: 200 euro al primo classificato, 150 al secondo e 100 al terzo. Al primo classificato anche una bottiglia numerata di Amaro Ulivar, prodotto di eccellenza dell’Alto Jonio cosentino. Per info sul contest di fotografia: 320.8456888 – 393.2196766

Vincenzo La Camera

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *