Redazione Paese24.it

Mezzogiorno, immigrazione e turismo. A Castrovillari torna la Festa dell’Unità

Mezzogiorno, immigrazione e turismo. A Castrovillari torna la Festa dell’Unità
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Incontri, dibattiti, musica, gastronomia. Torna la Festa dell’Unità di Castrovillari – che si terrà dal 31 agosto al 3 settembre, al parco giochi comunale – organizzata dal locale circolo del PD. Il programma della manifestazione è stato presentato durante una conferenza stampa presso la sede del Partito.

Il programma della manifestazione

Mezzogiorno e neoregionalismo – rende noto il segretario del circolo Pd Castrovillari, Antonello Pompilio – i temi principali su cui verteranno gli incontri politici. Tra i diversi ospiti che parteciperanno alla quattro giorni, il presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella, il governatore della Calabria, Mario Oliverio, e Teresa Bellanova, vice-ministro dello Sviluppo economico. Spazio anche al tema dell’immigrazione – molto attuale in città dopo l’apertura di un Centro d’Accoglienza Straordinaria e di uno Sprar – con la presentazione del nuovo libro di Maurizio Alfano dal titolo “Il razzismo non è una favola”.

Di immigrazione si parlerà anche con i Giovani Democratici, rappresentati in conferenza stampa da Carolina Pompilio e Domenico Martire; altro dibattito, poi, su “turismo e cultura: investimento per il Pollino”. Le serate saranno, invece, allietate da musica e spettacolo con l’esibizione delle scuole di ballo, il concerto di Alessia Labate (concorrente The Voice 2015) e Jacopo Musolino, la “Jacqueline’s band” per un tributo a Rino Gaetano e i Castrum Sound.

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *