Redazione Paese24.it

Amendolara, 900 mila euro dalla Regione. Lungomare, dissuasori contro pesca a strascico, sede Polizia Municipale

Amendolara, 900 mila euro dalla Regione. Lungomare, dissuasori contro pesca a strascico, sede Polizia Municipale
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Il litorale di Amendolara

In arrivo dalla Regione Calabria un finanziamento di 900 mila euro per la messa in opera di tre importanti interventi: il primo lotto del lungomare (350 mila euro); l’installazione dei dissuasori a mare contro la pesca a strascico, per il ripopolamento di fauna e flora nonché frenanti l’erosione costiera (450 mila euro); le nuove sedi della Polizia Municipale e della Protezione Civile, nell’ambito di strutture del Palazzo Municipale (90 mila euro). Il tratto di lungomare interessato dal finanziamento sarà quello che parte dal molo San Francesco e giunge al Canale della Donna, il primo lotto di un progetto più organico. Soddisfatto il sindaco Ciminelli anche per il finanziamento che permetterà di posizionare alcuni dissuasori sul fondale, lungo tutti gli 8 km di costa amendolarese, che non permetteranno l’avvicinamento dei pescherecci e freneranno, al contempo, l’erosione costiera. Ripopolando anche i fondali nella flora e nella fauna. Sicuramente un progetto a lunga scadenza, ma che si colloca in una politica tesa a riqualificare l’ambiente marino. Quest’intervento, di contrasto alla pesca a strascico, è una prima risposta ad una delle principali iniziative messe in campo già l’anno scorso dalla nuova Amministrazione Comunale di Amendolara, avallata anche da una raccolta firme. Mentre, per ciò che riguarda la nuova sede della Polizia Municipale, verrà riqualificata quella struttura a valle (spogliatoi ex campo di calcio) della sede Municipale, in paese, posta all’ingresso secondario e utilizzata oggi per l’ingresso dei mezzi comunali. Il sindaco Ciminelli ha lasciato intendere che una volta terminati i lavori che renderanno funzionale questa struttura, l’ingresso principale verso Palazzo di Città potrebbe diventare proprio questo.

Vincenzo La Camera

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *