Redazione Paese24.it

Castrovillari, al “Calàbbria Teatro Festival” anche la cultura del fare

Castrovillari, al “Calàbbria Teatro Festival” anche la cultura del fare
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

“L’utopia di fare il cinema”, “Circum-navigando” e “Arti manuali e tradizioni” sono i  tre laboratori inseriti nel cartellone della VII edizione del “Calàbbria Teatro Festival”, manifestazione inserita negli eventi storicizzati della Regione Calabria. Il festival è organizzato dall’associazione culturale “Khoreia 2000” per la direzione artistica di Rosy Parrotta e quella organizzativa di Angela Micieli, in programma a Castrovillari  dall’8 al 15 ottobre.

Il laboratorio cinematografico per ragazzi, a cura dell’associazione culturale “Gli Utopisti”, si svolgerà al Castello aragonese dal 9 al 14 ottobre, dalle ore 15 alle 18. Iscrizione gratuita. Prenotazione obbligatoria. Il progetto si propone di sensibilizzare i ragazzi verso una comprensione e una conoscenza approfondita e diretta del cinema. Il fine è quello di presentare la narrazione cinematografica come un tramite per la rielaborazione della realtà in cui i ragazzi vivono e crescono. Il corso prevede, infatti, la realizzazione di un cortometraggio. Le competenze fornite risulteranno frutto di un percorso di studio e di analisi dei processi di visione, ideazione e critica di opere cinematografiche, oltre che della capacità di rielaborazione e concezione di testi cinematografici.

“Circum-navigando” è un laboratorio per bambini a cura di Teatro Alchemico (nella foto) e si svolgerà sempre al Castello aragonese dal 12 al 14 ottobre, dalle ore 17 alle 18,30, con iscrizione gratuita e prenotazione obbligatoria. L’obiettivo è di fornire ai bambini uno spazio di libertà attraverso il circo. Un modo di esprimere il loro mondo interiore mediante il linguaggio del pagliaccio e delle arti circensi. Il laboratorio prevede un’introduzione alle arti della giocoleria, dell’acrobatica, dell’equilibrismo, al fine di contribuire allo sviluppo delle capacità fisiche e sociali dei ragazzi.

Il laboratorio di “Arti manuali e tradizioni” è curato da Rosa Gugliotta. Si svolgerà al Castello aragonese domenica 14 ottobre dalle 9,30 alle 13,00 e dalle 15,30 alle 18,30 sempre con iscrizione gratuita e prenotazione obbligatoria. Un laboratorio manuale rivolto sia ai bambini che ai ragazzi ma anche agli adulti. Il materiale verrà fornito dall’organizzazione. Gli oggetti realizzati rimarranno di proprietà dei partecipanti. L’esito di tutti e tre i laboratori si avrà domenica 15 ottobre alle 10,30 presso il Teatro Vittoria di Castrovillari.

Per prenotazioni ai laboratori: punto informativo Teatro Vittoria Castrovillari, dalle ore 10 alle 12,30 e dalle 17 alle 20; per abbonamento agli spettacoli: Teatro Vittoria Castrovillari, dalle ore 10 alle 12,30 e dalle 17 alle 20.

Redazione

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *