Redazione Paese24.it

Castrovillari, al via “Calàbbria Teatro Festival” con una mostra sul tempo

Castrovillari, al via “Calàbbria Teatro Festival” con una mostra sul tempo
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Con una mostra d’arte contemporanea dal titolo “PantaReiTuttoScorre” si è dato il via ieri (domenica) alla settima edizione del “Calàbbria Teatro Festival”, in programma a Castrovillari fino al 15 ottobre. Il tema – in sintonia con tutta la manifestazione organizzata dall’associazione culturale Khoreia 2000, per la direzione artistica di Rosy Parrotta e la direzione organizzativa di Angela Micieli – è quello del tempo, personificazione del pensiero e dell’agire, scorrimento e fluire scandito inesorabilmente dalle ore, dai minuti, dai secondi. In esposizione, nella sala museale del Castello aragonese, opere di pittura, scultura, fotografia e installazioni degli artisti: Francesco Aversa, Enzo Bruno, Luigi Caputo, Giovanni Di Cunto, Gianni De Marco, Dario Di Giosa, Maria Di Lorenzo, Giuseppe Diodati, Salvatore Diodati, Massimo Donato, Salvatore Doni, Francesco Gagliardi, Matteo Grisolia – Pietro D’Agostino, Antonio Grobi, Rita Mantuano, Roberto Mendicino, Enzo Martire, Anna Nigro, Francesco Ortale, Francesco Ottato, Carmelo Perri, Antonio Pesce, Francesco Senise, Salvatore Sisca, Mario Talarico Stefania Vena, Fabio Vindigni Ricca. Inoltre, una sezione speciale dedicata all’artista Lucia Longo dal titolo “Hic et Nunc, il tempo di un fiato”.

La mostra – a cura dell’associazione Mystica Calabria, presieduta da Ines Ferrante – è visitabile tutti i giorni fino al 15 ottobre, dalle ore 18 alle 20.

Il “Calàbbria Teatro Festival” proseguirà oggi (lunedì), alle ore 18, al Teatro Vittoria, con la presentazione del libro “Cosa manca” (ed. Pellegrini) di Giovanni B. Algieri. A seguire, sarà conferito il premio “Frontiere Aperte” al ricercatore Bruno Rizzuti e a Gerardo Bonifati, direttore artistico della Pro Loco, per essersi distinti nei campi di appartenenza, rispettivamente scientifico e delle tradizioni popolari.

Federica Grisolia

FOTOGALLERY

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *