Redazione Paese24.it

Neve e terremoto in Abruzzo. Due anziani fratelli premiano i loro eroi del Soccorso Alpino Calabria

Neve e terremoto in Abruzzo. Due anziani fratelli premiano i loro eroi del Soccorso Alpino Calabria
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Sono riusciti a portarli in salvo, in Abruzzo, nel comune di Crognaleto (provincia di Teramo), dopo una settimana di isolamento a causa della neve caduta copiosa durante le scosse di terremoto. Valentino e Zelinda, fratello e sorella, di 86 e 96 anni, hanno consegnato personalmente le benemerenze a due squadre del Soccorso Alpino, provenienti dalle Stazioni di Pollino, Sila e Aspromonte. Dalla Calabria, infatti, giunsero in Abruzzo prendendo posizione presso il Centro di Coordinamento dei soccorsi a Montorio al Vomano, operando diversi interventi di soccorso oltre al trasporto urgente di medicinali e generi di prima necessità, nelle frazioni di montagna isolate.

Su iniziativa del sindaco, Giuseppe D’Alonso, numerose benemerenze del Comune di Crognaleto sono state consegnate a favore di chi è intervenuto in quei terribili giorni di emergenza, alla presenza del Capo Dipartimento Nazionale della Protezione civile, Angelo Borrelli, del Prefetto di Teramo, dell’assessore regionale della Protezione civile abruzzese, di diversi sindaci e tanti cittadini.

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *