Redazione Paese24.it

Corigliano. Residenti di Cantinella esasperati. «Immigrati e senza tetto accampati vicino Scuola Media»

Corigliano. Residenti di Cantinella esasperati. «Immigrati e senza tetto accampati vicino Scuola Media»
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Immigrati e senza tetto accampati alla meno peggio. Protestano i residenti della popolosa frazione di Cantinella di Corigliano Calabro per una situazione che rappresenta fonte di preoccupazione e malessere per gli abitanti del luogo. E’ emergenza sicurezza. L’area dove sono ubicati la sede della Camera di Commercio e la Scuola Media «è stata letteralmente presa d’assalto da immigrati e senzatetto (nella foto). Come si fa a non intervenire – si chiedono i cittadini – per contrastare il degrado che regna in un’area dove appunto è presente la Scuola Media, che dovrebbe invece essere un’oasi di serenità e felicità per i nostri figli». L’area in questione, dove vivono circa sessanta famiglie, è sotto la lente di ingrandimento anche per l’incuria nell’arredo urbano e per le condizioni del tratto stradale.

«Giorno dopo giorno – raccontano da Cantinella – a causa delle buche, o meglio dei crateri (nella foto), che imperversano sul tracciato stradale, stiamo registrando notevoli danni alle nostre automobili. Nessun intervento di manutenzione né, tantomeno, un minimo segnale d’attenzione in questa direzione». I residenti della zona compresa tra Cantinella e Mandria del Forno chiedono all’Amministrazione Comunale, guidata dal sindaco Giuseppe Geraci, che l’accampamento sia sgomberato e il manto stradale ripristinato. Altrimenti non escludono forme eclatanti di protesta.

Vincenzo La Camera

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *