Redazione Paese24.it

Villapiana. Le fiamme distruggono un casello ferroviario

Villapiana. Le fiamme distruggono un casello ferroviario
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

In azione, ancora una volta, gli incalliti piromani che, spesso con la complicità del vento e sempre impunemente, stanno incenerendo il verde pubblico ed ora anche qualcosa di più. Questa volta la sicura matrice dolosa ha interessato, distruggendolo, l’ex casello ferroviario di “112” a Villapiana ormai in disuso (nella foto) che sorge in contrada Pantano tra la linea ferrata e la vecchia S.S. 106. Si tratta di uno dei tanti caselli ferroviari della Linea Ferroviaria Jonica un tempo abitato da una famiglia di casellanti e presidiato da apposito personale per la presenza di un passaggio a livello, che oggi risulta abbandonato e degradato, così come del resto tutte le Stazioni Ferroviarie chiuse e sbarrate da tempo.

Qui il forte vento di ponente che ha soffiato per alcuni giorni ha dato forza e vigore al fuoco appiccato dai soliti piromani che, propagatosi dall’interno del casello ferroviario, lo ha praticamente distrutto prima che i Vigili del Fuoco potessero intervenire, anche perché al suo interno il fuoco rendeva impossibile l’accesso. I Pompieri infatti, per evitare che le fiamme fuoriuscissero e si propagassero alla fitta pineta ed ai villaggi turistici sottostanti provocando danni più gravi, hanno dovuto operare salendo sul tetto del fabbricato, riuscendo, dopo lunghe ore, a domare le fiamme ed a mettere in sicurezza la pineta e le case sottostanti.

Pino La Rocca

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *