Redazione Paese24.it

Da Cerchiara alla Maratona di New York. Si avvera il sogno di Salvatore

Da Cerchiara alla Maratona di New York. Si avvera il sogno di Salvatore
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Fin da bambino aveva sognato di correre la Maratona di New York e ora Salvatore Ramundo, 32 anni, originario di Cerchiara di Calabria, può finalmente dire di avercela fatta. L’atleta calabrese, che ora vive e svolge la sua professione di carabiniere in provincia di Como, era infatti tra i tremila italiani sulla linea di partenza, il secondo gruppo più numeroso dopo gli americani. Circa cinquantatremila, invece, i concorrenti che ieri (domenica 5 novembre) hanno percorso i 42 km attraverso i cinque distretti di New York, circondati da un pubblico di 2,5 milioni di spettatori. «E’ stata un’esperienza bellissima – ha dichiarato Salvatore. Ho sentito il calore di tanti italo-americani che mi hanno incitato al grido di “Calabria” e, addirittura, “Cerchiara”».

Il runner cerchiarese, nelle gare seguito spesso dalla sorella Katia (insieme nella foto a New York) ha impiegato 3 ore e 59 minuti, ma «la vera sfida è con se stessi, con il proprio corpo dopo anni di allenamento e la propria tenacia». Complimenti all’atleta con la pettorina “Cerchiara di Calabria”, arrivano da tutta la comunità e dal sindaco, Antonio Carlomagno, soddisfatti per la prova dimostrata dal loro concittadino.

A tagliare il traguardo, il keniano Kamworor, due volte campione del mondo nella mezza maratona, segnando un tempo di 2 ore 10 minuti e 53 secondi. Nella competizione femminile successo dell’americana Shalane Flanagan –  che ha coperto la distanza di 42,195 km in 2 ore 26 minuti 53 secondi – in una Big Apple blindata dopo il recente attentato.

Federica Grisolia

Share Button

One Response to Da Cerchiara alla Maratona di New York. Si avvera il sogno di Salvatore

  1. Tonino 2017/11/07 at 07:23

    Grande Salvatore!!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *