Redazione Paese24.it

Calabria. Come sarà l’olio quest’anno? «Produzione in ripresa e qualità al top»

Calabria. Come sarà l’olio quest’anno? «Produzione in ripresa e qualità al top»
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Buone notizie per il settore dell’olio extravergine calabrese. Dopo il 2015 e il 2016, considerate, a livello nazionale, le peggiori annate, Coldiretti Calabria – dai primi dati della raccolta – stima una risalita in tutta la regione, almeno con un + 70%, «con una produzione di circa 190mila tonnellate, rispetto ad una  media annuale di 260mila tonnellate. Scontano qualche sofferenza le aree che hanno subìto le gelate, ma la qualità si annuncia al top».

«Il clima estremamente secco – riferisce Coldiretti – ha favorito la maturazione di olive sanissime, che non hanno risentito di agenti patogeni e della mosca dell’olivo. Con un frutto così sano si otterrà un olio extravergine di qualità eccezionale, purché in frantoio si abbia particolare cura nella fase di molitura».

La Calabria – seconda regione produttrice nazionale e la terza in Europa – si conferma territorio vocato all’olivicoltura per eccellenza. «Oltre il 50% dell’olio biologico commercializzato viene dalla Calabria. In questo particolare momento – raccomanda Coldiretti – il consumatore deve vigilare affinché l’olio extravergine non subisca attacchi da parte degli agropirati senza scrupoli che “drogano” il mercato, con un inevitabile danno a carico del territorio, delle imprese e dei consumatori e la crescita esponenziale di olio senza alcuna garanzia».

Redazione

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *