Redazione Paese24.it

Stalking e minacce di morte all’ex moglie. Un arresto a Corigliano

Stalking e minacce di morte all’ex moglie. Un arresto a Corigliano
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Minacciava quotidianamente la ex moglie verso cui aveva reiterate condotte vessatorie, nonostante il divieto di avvicinamento disposto dall’Autorità Giudiziaria. Ieri sera (lunedì), i Carabinieri della Stazione di Corigliano Calabro hanno arrestato C.A. un 38 enne italiano, nato in Germania, ma residente in zona.

La donna, più volte, nei mesi scorsi, aveva denunciato ai Carabinieri come l’ex marito l’avesse fatta oggetto di minacce ed atti intimidatori, perché non si rassegnava alla fine del rapporto fra i due e voleva ottenere l’affidamento della figlia minorenne, arrivando anche a minacciarla di morte.

L’uomo era stato arrestato, neanche due settimane fa, dai Carabinieri di Corigliano Calabro per atti persecutori e per aver violato la misura del divieto di avvicinamento nei confronti della stessa donna, incurante della presenza dei militari intervenuti per sedare l’ennesima sfuriata del 38enne. Quest’ultimo era arrivato a minacciare di uccidere la moglie una volta che i Carabinieri fossero andati via e per questo motivo erano scattate le manette. Il Gip del Tribunale di Castrovillari, nel condividere le richieste formulate dall’Arma, aveva disposto un’immediata custodia cautelare in regime degli arresti domiciliari per impedire condotte più gravi da parte dell’uomo.

f.g.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *