Redazione Paese24.it

Mormanno, firmata convenzione “Sisma Pollino”. «Inizia nuova fase ricostruzione»

Mormanno, firmata convenzione “Sisma Pollino”. «Inizia nuova fase ricostruzione»
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

«Per Mormanno ora si può dire davvero che inizia una fase nuova, che passa dalla ricostruzione e dalla valorizzazione del centro storico. Dopo qualche intoppo burocratico, la battaglia è vinta e il paese può iniziare a pensare seriamente al suo futuro». Così il sindaco, Giuseppe Regina, commenta la firma della convenzione “Sisma Pollino” siglata ieri (martedì), che sblocca definitivamente le risorse per la ricostruzione del terremoto che ha colpito la cittadina del Pollino nell’ottobre 2012 (magnitudo 5.2 ndr).

Circa 10 milioni di euro che serviranno per ridare slancio e vitalità in particolare al centro storico. I fondi – come era stato annunciato nel corso dell’iniziativa pubblica in occasione del quinto anniversario del sisma del Pollino – sono stati assegnati dal Dipartimento nazionale della Protezione Civile alla Regione Calabria per essere trasferiti e gestiti per la prima volta dai Comuni che dovranno intervenire in maniera diretta sulla ricostruzione.

Il sindaco di Mormanno, Giuseppe Regina

Le risorse serviranno a coprire 14 progetti già andati a gara, appaltati ed assegnati ad altrettante ditte che non aspettano altro che dare il via ai lavori per un pronto ripristino delle strutture pubbliche e private colpite dal sisma.

La fase di messa in sicurezza e di ricostruzione si affiancherà a quella dei contributi per le famiglie che hanno avuto la possibilità di intervenire autonomamente per ridare quell’agibilità compromessa a seguito della forte scossa che ha colpito l’intera area del Pollino.

«Quello che ci attende – aggiunge il primo cittadino di Mormanno – è un lavoro incessante, consapevoli che Mormanno ha dimostrato, in questi lunghi cinque anni, la volontà di non arrendersi e di voler ripartire più forte di prima puntando sulla bellezza del suo borgo, sui prodotti d’eccellenza che la caratterizzano, sul contesto naturalistico entro il quale è inserita, arricchendo la sua capacità di ospitalità diffusa per diventare il centro di un grande movimento che passa dal turismo, dalla cultura e dalla promozione della sua storia e tradizione».

Entro venti giorni la Regione Calabria assegnerà le risorse al Comune di Mormanno che procederà all’avvio immediato dei cantieri. «In occasione della firma dei contratti – conclude il sindaco Regina – sottoscriveremo un protocollo d’intesa con le imprese e con i sindacati per salvaguardare la manodopera e i fornitori locali».

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *