Redazione Paese24.it

Montegiordano. Ufficio postale in un container da anni. Gallo chiede incontro a Poste Italiane

Montegiordano. Ufficio postale in un container da anni. Gallo chiede incontro a Poste Italiane
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Una situazione temporanea che ormai è diventata la normalità. A Montegiordano paese l’ufficio postale continua ad essere ospitato da anni in un container (nella foto), con enormi disagi per i cittadini sopratutto quando questi hanno la necessità di prelevare denaro nei giorni festivi o quando l’ufficio chiuso. Quasi dieci anni fa l’ufficio postale venne trasferito nella struttura mobile a causa di problemi strutturali all’edificio storico. Ed ad oggi nulla è cambiato.

Ad interessarsi nuovamente della vicenda, sollecitato da alcuni cittadini, è il consigliere regionale Gianluca Gallo che ha contattato la Direzione di Filiale di Castrovillari «per conoscere quali siano le intenzioni di Poste Italiane in ordine ad un possibile, celere trasferimento dell’ufficio in una più adeguata e confortevole sede, offrendo disponibilità ad un incontro per poter approfondire la questione».

Ultimamente il “container postale” è rimasto addirittura chiuso per alcuni giorni in virtù di interventi edilizi sulla vicina sede del Comune, ampliando il disservizio per i contribuenti, soprattutto quelli anziani, costretti a recarsi all’ufficio postale della Marina che dal paese dista circa dieci chilometri (il centro storico più distante dalla marina dei comuni dell’alto jonio cosentino).

Vincenzo La Camera

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *