Redazione Paese24.it

Corigliano. Nascondevano soldi falsi in auto. In manette due donne ed un uomo

Corigliano. Nascondevano soldi falsi in auto. In manette due donne ed un uomo
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Erano pronti ad immettere sul mercato soldi falsi ma i carabinieri di Corigliano e Mirto Crosia, in una congiunta operazione, hanno arrestato, ieri, tre persone, due donne ed un uomo. I tre furfanti venivano inizialmente fermati per un normale controllo a cui faceva seguito il sequestro del veicolo, una Fiat Idea, con tanto di sanzione, in quanto sprovvisto di assicurazione. Mentre il mezzo veniva portato presso il deposito giudiziario di Mirto, i militari si accorgevano di un certo nervosismo dei tre fermati e poiché due di loro erano già noti alle forze dell’ordine, i carabinieri intuiscono di controllare il veicolo in maniera più dettagliata.

Ed ecco che, ben nascosti sotto la cuffia del cambio, gli uomini dell’Arma trovano quasi 3.000 di banconote in tagli da 100, 50 e 10 (nelle foto). Seppure di ottima fattura, da un’attenta visione dei particolari e della filigrana delle banconote si evinceva che le stesse fossero una fedele riproduzione di quelle vere. A questo punto si procedeva all’arresto dei tre: un napoletano di 39 anni, ma gravitante nella provincia cosentina, pluripregiudicato; una cosentina di 30 anni, incensurata e una rumena di 25 con diversi precedenti. I tre sono stati condotti preso il carcere di Castrovillari.

v.l.c.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *