Redazione Paese24.it

Verso le Politiche. Il Pd del Pollino propone Lo Polito e Pappaterra

Verso le Politiche. Il Pd del Pollino propone Lo Polito e Pappaterra
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Sono il presidente dell’Ente Parco Nazionale del Pollino, Domenico Pappaterra, e il sindaco di Castrovillari, Domenico Lo Polito, in rappresentanza dell’intera area del Pollino, i candidati da proporre agli Organismi superiori del Partito Democratico per le prossime elezioni politiche del 4 marzo 2018. I due nomi sono venuti fuori dalle riunioni del Coordinamento territoriale dei segretari dei circoli Pd del Pollino, aperta anche agli amministratori locali del Partito. All’incontro erano presenti, dunque, i segretari dei circoli di Castrovillari, Civita, Frascineto, Laino Borgo, Laino Castello, Mormanno e Saracena, i sindaci dei Comuni di Castrovillari, Civita, Frascineto, Mormanno, il vicesindaco di Laino Castello, il presidente del Consiglio comunale, il capogruppo consiliare Pd e l’assessore alle Politiche Sociali di Castrovillari, il presidente del Parco del Pollino e un rappresentante della segreteria provinciale.

I presenti hanno condiviso la scelta di «una candidatura forte, autorevole, riconosciuta e riconoscibile, nonché altamente rappresentativa del territorio e della sua identità», sottolineando la «necessaria alternanza di candidature nei confronti della zona tirrenica del Collegio elettorale, rispetto alla quale, nel comprensorio del Pollino, si evidenzia l’assenza di una candidatura parlamentare dal lontano 2001».

Nella riunione è emersa l’idea che «solo ponendo in campo nell’uninominale candidature condivise e legate ai territori si possa far fronte agli scenari elettorali negativi paventati dai sondaggi». «Inoltre – anticipa il Coordinamento – se per ottemperare al principio dell’alternanza di genere si rendesse necessaria una candidatura femminile, il nome proposto sarà quello di Angelina Giordano, segretaria del circolo di Frascineto».

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *