Redazione Paese24.it

Rocca Imperiale. Azienda agricola terrorizzata da operai albanesi. Sei arresti

Rocca Imperiale. Azienda agricola terrorizzata da operai albanesi. Sei arresti
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Quando si dice avere il nemico in casa. Ma alla fine, le vittime, hanno rotto le catene della sopportazione e hanno raccontato tutto ai carabinieri. Ed è così che le indagini svolte dagli uomini dell’Arma di Rocca Imperiale, guidati dal maresciallo Antonio Fanelli, e coordinate dalla Procura della Repubblica di Castrovillari, hanno fatto scattare le manette ai polsi di sei lavoratori albanesi che spadroneggiavano nell’azienda dove lavoravano imponendo scelte imprenditoriali e assunzioni.

I datori di lavori di quest’azienda ortofrutticola di Rocca Imperiale e gli altri dipendenti erano terrorizzati dagli atteggiamenti degli operai albanesi che  – da quanto emerso dalle indagini – forti del legame di parentela tra loro e dal radicamento nel comune di Rocca Imperiale, vessavano i malcapitati titolari e dipendenti con minacce, percosse e vere e proprie estorsioni. I delinquenti imponevano assunzioni di manodopera a loro gradita, ricorrendo oltre alla violenza fisica anche a quella psicologica. Sino ad arrivare al sequestro di un autotrasportatore per impedire all’azienda di svolgere la propria attività. Gli arrestati dovranno ora rispondere di estorsione, tentata e consumata; sequestro di persona e lesioni gravi.

Vincenzo La Camera

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *