Redazione Paese24.it

Prevenire l’influenza…a tavola. La “dieta antigelo” di Coldiretti

Prevenire l’influenza…a tavola. La “dieta antigelo” di Coldiretti
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Anche l’alimentazione può contribuire a prevenire i malanni invernali. Ne è convinta la Coldiretti che ha messo a punto una “dieta antigelo” con l’arrivo dell’influenza che ha già portato 7 milioni di italiani negli ambulatori. «Aumentare le calorie consumate, iniziando la mattina con latte, miele o marmellata e portando poi a tavola soprattutto zuppe, verdure, legumi e frutta, aiuta a rafforzare, con l’apporto di vitamine, le difese immunitarie dal rischio dell’insorgenza dell’influenza favorita dal freddo gelido».

«Oltre a frutta e verdura ricca di antiossidanti nella dieta per sconfiggere l’influenza non devono mancare – sottolinea Coldiretti – latte, uova e alimenti ricchi di elementi probiotici quali yogurt e formaggi e, per alcuni esperti, anche il miele e l’aglio, che contiene una sostanza, l’allicina, particolarmente attiva nella prevenzione. Fondamentale è assumere verdure di stagione, soprattutto quelle ricche di vitamina A (spinaci, cicoria, zucca, ravanelli,  carote, broccoli, cipolle possibilmente crude per la valenza antibatterica) perché danno il giusto quantitativo di sali minerali e vitamine antiossidanti che sono di grande aiuto per combattere le conseguenze dello stress del cambio di stagione sull’organismo».

Anche i piatti a base di legumi (fagioli, ceci, piselli, lenticchie, fave secche) non devono mancare perché contengono ferro e sono ricchi di fibre che aiutano l’organismo a smaltire i sovraccarichi migliorando le funzionalità intestinali. Infine, non bisogna dimenticare l’importanza della frutta di stagione come kiwi, clementine e arance, per il grande contenuto di vitamina C,  e – conclude Coldiretti – una buona dose di carne nella dieta non può fare che bene.

Federica Grisolia

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *