Redazione Paese24.it

Trebisacce. Ancora un’auto in fiamme nella notte

Trebisacce. Ancora un’auto in fiamme nella notte
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

A fuoco, nel cuore della notte, l’ennesima  autovettura che viene avvolta dalle fiamme e, prima dell’arrivo dei Vigili del Fuoco, viene quasi interamente distrutta dal fuoco. L’ultimo degli episodi che a Trebisacce sono diventati troppo frequenti, si è verificato intorno alle 3.00 della notte tra domenica e lunedì nel cuore della Marina e precisamente sul prolungamento dell’ex piazzale ferroviario “Willy Brandt”, all’incrocio con via Caravaggio che collega via Lutri con l’ex piazzale ferroviario.

L’ultima volta è andata a fuoco un’utilitaria, questa a prendere fuoco è stata un’auto di grossa cilindrata, precisamente una BMW X3 (nelle foto), che era parcheggiata ai margini della strada che costeggia la linea ferroviaria, accanto ad altre auto che per fortuna sono state risparmiate dal fuoco. Sul posto, avvertiti dai vicini, oltre ai Carabinieri di Trebisacce al comando del Luogotenente Vincenzo Bianco, sono arrivati i Vigili del Fuoco di Castrovillari che, dopo aver spento le fiamme che avvolgevano l’auto, hanno messo in sicurezza le case e le auto circostanti ed hanno effettuato i rilievi per verificare la tipologia dell’innesco che ha provocato l’incendio.

Non è escluso che possa essersi trattato di un banale corto circuito, anche se le Forze dell’Ordine non trascurano neanche la matrice dolosa, anche perché i frequenti casi di macchine che vanno a fuoco si stanno verificando tutti durante la notte e la notte, dal momento che le auto sono quasi tutte ferme, non dovrebbe essere proprio il periodo migliore per fa scoccare il corto circuito che, come ricordano gli esperti, di solito scatta per un falso contatto elettrico o per il surriscaldamento del motore.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *