Redazione Paese24.it

Trebisacce. Docenti e studenti a lezione di primo soccorso

Trebisacce. Docenti e studenti a lezione di primo soccorso
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Dando continuità al progetto di prevenzione e formazione sanitaria nelle Scuole l’amministrazione comunale di Trebisacce, in collaborazione con l’Istituto ITI IPSIA “E. Aletti” di Trebisacce ha organizzato un Corso Teorico-Pratico sulla “rianimazione cardiopolmonare” destinato agli studenti e ai docenti dell’Istituto ed alle persone esterne tutte interessate a formarsi per prevenire e fronteggiare eventuali situazioni di rischio sanitario.

Il Corso teorico-pratico, organizzato dall’assessore alla Sanità Giuseppe Campanella anche nella veste di Operatore Sanitario in collaborazione con il Cardiologo Mario Chiatto Delegato alla Promozione della Salute nelle Scuole di Trebisacce e svoltosi presso la sede dell’Istituto “Aletti” di Trebisacce, è stato seguito con notevole attenzione da più di 100 persone a cui è stato rilasciato un Attestato di Partecipazione, a dimostrazione dell’interesse nei confronti dei problemi della sanità che in una zona periferica come l’Alto Jonio presentano non poche criticità per cui è indispensabile prevenire piuttosto che combattere i rischi per la salute.

Il Corso è stato introdotto e illustrato dalla Dirigente Scolastica Marilena Viggiano a cui ha fatto seguito l’intervento del sindaco Franco Mundo il quale ha riferito che l’esecutivo comunale, d’intesa con l’Assessore Campanella ed il dottor Chiatto, si sta adoperando per l’acquisto di n. 3 Defibrillatori, che saranno destinati alle aree comunali a più alta densità come via Lutri, il Lungomare e piazza della Repubblica e che serviranno nei casi di emergenza cardiologica e respiratoria ed ha altresì comunicato che lo stesso Corso svoltosi presso l’I.P.S.I.A. sarà replicato negli altri Istituti Scolastici che ricadono nel territorio di Trebisacce e anche gli altri Corsi saranno destinati non solo agli studenti dell’Istituto ma anche a gente esterna. Da parte sua l’Assessore Campanella, nel ringraziare i relatori-istruttori, i dottori Marco Laratta e Mario Fusaro rispettivamente vice-presidente dell’IPASVI della Centrale Operativa del 118 dell’Asp di Cosenza e Responsabile del Servizio PET dell’Asp di Cosenza, ha dichiarato che altre iniziative, riguardanti altre specialistiche sulla prevenzione saranno messe in campo in futuro.

Pino La Rocca

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *