Redazione Paese24.it

Riflessi sullo Jonio. Tre comuni insieme per nuovo evento estivo

Riflessi sullo Jonio. Tre comuni insieme per nuovo evento estivo
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Ritrovarsi uniti, fare rete e progettare iniziative condivise di promozione turistica che vadano a vantaggio di tutte le località della fascia jonica. E’ quello che provano a fare gli Assessori al Turismo di tre comuni della Costa Jonica: Rossano, Villapiana e Rocca Imperiale attraverso il progetto “Riflessi sullo Jonio”, il primo progetto comune che può interessare tutta la costa jonica. Si tratta degli assessori al Turismo di Rossano (Aldo Zagarese), di Villapiana (Stefania Celeste) e di Rocca Imperiale (Antonio Favoino) che si sono ritrovati attorno ad un tavolo ed hanno partorito l’idea di un evento comune. «La proposta – si legge nella nota redatta dai tre assessori – era partita già lo scorso anno dal comune di Villapiana. Già in partenza c’era molto entusiasmo ma il coordinamento di un evento così complesso non era semplice e richiedeva più tempo. Quest’anno – si legge ancora nella nota – partiamo con largo anticipo e l’evento viene condiviso dai suddetti tre comuni promotori e proponenti. Sarebbe la prima volta – si legge ancora – che si realizza un evento condiviso tra i Comuni dello Jonio, la prima volta che si utilizza un evento comune come potenziale attrattore turistico di un intero territorio, una delle poche volte che Assessori al turismo si siedono ad un tavolo e programmano insieme».

Iniziativa senz’altro lodevole, questa, che intende superare i campanilismi e, per certi versi, fare sintesi, almeno per una sera, dei tanti eventi, talvolta anche coincidenti e sovrapposti tra loro, che si organizzano nei paesi dell’Alto Jonio e della Sibaritide. L’auspicio è che l’iniziativa possa essere accolta da altri comuni e che il progetto si realizzi “ad includendum” piuttosto che il contrario. Ma da questo punto di vista pare che i tre assessori siano concordi nel ritenere «che i tempi – si legge infatti nel comunicato – siano maturi per fare rete tra comuni, nella consapevolezza che eventi promossi e realizzati in sintonia possano diventare forti attrattori turistici, testimoni di un territorio, quello dello Jonio, che vuole crescere in modo omogeneo e non vuole restare a guardare». L’idea, tuttora in embrione, sarebbe quella di realizzare un evento lungo tutta la costa per il 10 agosto che porti il beneaugurante titolo di  “Riflessi sullo Jonio”. Il nome, secondo gli organizzatori, evoca la localizzazione dell’evento e i riflessi dei fuochi pirotecnici sulle acque del Mar Jonio.

Dopo una serie di performance spettacolari, concerti, dj set… che animeranno la notte di San Lorenzo lungo lo scenario di lungomari e spiagge di tutto il litorale Jonico, dalle 23:30 partirà contestualmente in tutti i Comuni dello Jonio lo spettacolo dei fuochi pirotecnici che illuminerà il litorale da Rocca Imperiale a Rossano. «Sarà nostro compito – scrivono i tre assessori – coinvolgere tutti gli altri comuni e gli operatori del litorale in modo da creare una rete sempre maggiore a sostegno di un evento che può costituire un chiaro segnale, oltre che un forte attrattore turistico per tutta la costa Jonica, così la notte di San Lorenzo diventerà la notte della Costa Jonica. Noi ci crediamo e vogliamo far sì che questo importante evento diventi realtà già il prossimo 10 agosto 2018».

Pino La Rocca

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *