Redazione Paese24.it

Cinque scuole insieme per “insegnare l’Europa”. “Erodoto” di Corigliano in Romania

Cinque scuole insieme per “insegnare l’Europa”. “Erodoto” di Corigliano in Romania
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Educare, con nuovi metodi e contenuti, le nuove generazioni ad uno spirito europeo maggiore. Al via il secondo training per i docenti delle cinque scuole europee che in partenariato – guidati dall’Istituto Comprensivo “Erodoto” di Corigliano in quanto scuola capofila – stanno costruendo dal basso un percorso didattico sull’Educazione alla Cittadinanza civica europea. La tappa attualmente in corso, che vede riuniti i docenti delle diverse scuole europee, si sta svolgendo in Romania nella città di Suceava, presso la “Școala Gimnazială nr. 10”.

«Ci siamo incontrati per fare il punto della situazione. Ci confrontiamo oltre che sui contenuti, sulle dinamiche dell’educazione e su come possiamo contribuire a migliorare la qualità dei sistemi educativi europei» spiega dalla Rominia la professoressa Vita Minisci, responsabile del progetto We School Europe per il Comprensivo “Erodoto”. I paesi coinvolti sono, inoltre, Romania, Estonia, Polonia e Macedonia.

«Abbiamo l’obiettivo – ha spiegato la dirigente scolastica Capalbo – di arrivare a redigere un vero e proprio curriculum scolastico flessibile, “We School Europe”, utile a stabilire contatti con le autorità nazionali per ottenere un modello di insegnamento dell’Europa a scuola a livello sperimentale, a partire dall’anno scolastico 2019-2020».

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *