Redazione Paese24.it

Torna incubo trivelle? Il sindaco di Amendolara chiama a raccolta tutti i No Triv

Torna incubo trivelle? Il sindaco di Amendolara chiama a raccolta tutti i No Triv
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Torna l’incubo trivellazioni per il mare Adriatico, con il mare Jonio che non dorme certo sonni tranquilli. E’ di pochi giorni fa la notizia che il Consiglio di Stato ha respinto i ricorsi della Regione Abruzzo contro il Ministero dell’Ambiente ed una società interessata a simili operazioni in mare, dando così il via libera alle trivellazioni e quindi di ricerca di gas al largo delle coste che si snodano dall’Emilia Romagna alla Puglia. In questo silenzio assoluto su ciò che potrebbe avvenire nel mare nostrum si alza la voce del sindaco di Amendolara, Antonello Ciminelli che fiutata la minaccia prova a ricompattare il movimento No Triv. Tant’è vero che anche un ricorso della Regione Calabria  contro le trivellazioni al momento risulta respinto dal Tar del Lazio.

Il primo cittadino di Amendolara ricorda la battaglia vinta contro le trivellazioni sancita con l’intervento, nel 2013, dell’allora presidente della Commissione Ambiente del Senato, Altero Matteoli. Il primo cittadino di Amendolara, che da sempre ha visto il mare come una risorsa in chiave turistica (è del 2017 la posa dei massi contro la pesca a strascico: opera unica nel suo genere)  invita a non abbassare la guardia, anzi a riprendere la battaglia contro il rischio trivellazioni, chiamando a raccolta tutte le associazioni, i cittadini e le istituzioni che si erano spesi per la causa.

Ma Ciminelli invita altresì le forze politiche vincitrici delle ultime elezioni e che si appresteranno a governare, come il Movimento Cinque Stelle e  la coalizione di Centrodestra, a prendere posizione sull’argomento. Con i Cinque Stelle che hanno sempre ribadito a carattere cubitali, in campagna elettorale, di considerare pura follia queste operazioni in mare. Intanto, «mi impegno ad organizzare nei prossimi giorni – ha annunciato il sindaco – un incontro ad Amendolara sul tema che coinvolgerà tutti i protagonisti del fronte anti trivelle per fare il punto sui possibili rischi per il nostro mare». Una vera e propria chiamata a raccolta per rilanciare la battaglia No Triv.

Vincenzo La Camera

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *