Redazione Paese24.it

Al Museo Archeologico di Sibari riflettori accesi sull’arte sacra calabrese

Al Museo Archeologico di Sibari riflettori accesi sull’arte sacra calabrese
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Sabato 14 aprile, alle ore 17, a Sibari, nella sala convegni del  Museo Nazionale Archeologico, si terrà un incontro sul tema I tesori artistici dei musei diocesani d’arte sacra della Sibaritide. L’iniziativa, realizzata dalla SIPBC – Calabria in sinergia con il Polo Museale della Calabria, ha l’obiettivo di mettere in risalto le tante opere d’arte custodite nei musei diocesani della Sibaritide; su tutte il Codex Purpureus Rossanensis.

All’incontro interverranno: Adele Bonofiglio, direttore del Museo Nazionale Archeologico della Sibaritide; Franco Liguori, presidente SIPBC Onlus – Sezione Calabria; Lucia Lojacono, direttore Museo diocesano di Reggio Calabria, che relazionerà su “I musei diocesani di Calabria: identità e prospettive”; Cecilia Perri, vicedirettore museo diocesano e del Codex – Rossano, “Il Museo Diocesano e del Codex di Rossano. Dal museo al territorio”, e Ludovico Noia, storico dell’arte, che si soffermerà sul “Museo Diocesano di Cassano allo Ionio: arte e storia”.

Il Museo Nazionale Archeologico della Sibaritide afferisce al Polo Museale della Calabria diretto da Angela Acordon.

f.g.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *