Redazione Paese24.it

Castrovillari, nuovi giochi per gli asili dal riciclo di abiti usati

Castrovillari, nuovi giochi per gli asili dal riciclo di abiti usati
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

A Castrovillari circa 10mila euro utilizzati per l’acquisto di nuovi giochi per le Scuole dell’Infanzia cittadine provengono della raccolta degli abiti usati, senza intaccare, dunque, le casse municipali. Lo rende noto l’assessore all’Ambiente Pasquale Pace, sottolineando l’importanza «di una corretta differenziazione di alcune materie, molto spesso e in maniera erronea considerate rifiuti, per innescare processi virtuosi di economia». «L’azienda che si occupa del servizio di raccolta degli abiti usati nei raccoglitori dislocati in città – spiega Pace – paga al Comune una quota fissa per avere la possibilità di raccogliere gli indumenti. Nel 2017 ne sono stati raccolti 67 tonnellate grazie al contributo generoso dei cittadini; da qui – continua l’assessore – la scelta di ripagare questi sforzi attraverso una particolare cura nei confronti dei più piccoli ai quali cercheremo di lasciare un ambiente migliore e più sano».

Per queste ragioni l’Amministrazione comunale, nel ringraziare i cittadini per la collaborazione, invita a «continuare questo impegno rafforzandolo sempre più nell’interesse dell’intera comunità anche attraverso atti di controllo e denuncia di quelle frequenti situazioni di abbandono indiscriminato di rifiuti presso tali contenitori di indumenti usati, che minano il decoro e il livello di civiltà della nostra città».

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *