Redazione Paese24.it

Castrovillari-Acri è la finale play off di Eccellenza. Per Amendolara un pari con testa alla Promozione

Castrovillari-Acri è la finale play off di Eccellenza. Per Amendolara un pari con testa alla Promozione
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Il Castrovillari si aggrappa al miglior piazzamento in campionato e strappa la finale play off dopo lo 0-0 casalingo, rimasto tale anche dopo i tempi supplementari, contro il Siderno. Nella semifinale secca, dunque, a qualificarsi sono i “Lupi del Pollino” grazie al terzo posto in regular season contro il quarto posto del Siderno. Una gara combattuta contro un Siderno giunto a Castrovillari per vincere la partita e che ci ha provato sino alla fine. Nella finalissima di Eccellenza il Castrovillari affronterà domenica prossima, in gara secca e sempre in casa (in virtù del miglior piazzamento in classifica), l’Acri che dopo aver strappato la qualificazione play off all’ultimo respiro, è andato a vincere per 1-3 a Cotronei (nella foto copertina), in casa della seconda in classifica. Succede tutto nella ripresa con un micidiale uno-due di Dodaro e Criniti che portano gli ospiti sullo 0-2. Al 79′ Russo riapre il match, ma all’84’ cala il sipario con il gol di Petrone.  Per il salto in Serie D, la vincente tra Castrovillari e Acri dovrà disputare le finali interregionali.

Ultima giornata con i giochi già fatti nel girone A di Prima Categoria. L’Amendolara con in tasca già la storica semifinale play off, pareggia in casa, a suon di gol, contro il San Marco, già in finale play off e in attesa della vincente del match tra i giallorossi dell’Alto Jonio e il Real Sant’Agata: gara unica con i padroni di casa che avranno a disposizione due risultati su tre. Nella gara di ieri, Amendolara (nella foto) e San Marco si sono affrontate a viso aperto, come era prevedibile. Ospiti in vantaggio con De Luca, ma un’Amendolara in palla ribalta il risultato con i gol di Tinelli e la doppietta del capocannoniere del torneo Aziz Jarar. Ma una doppietta di De Luca riporta gli ospiti sul pareggio, che poi sarà il risultato finale.

Prima Categoria gir. A, ultima giornata: Atl. Corigliano-Città di Rossano 3-1; Cetraro-Cus Rende 2-2; Tavernese-Schiavonea 1-5; Geppino Netti Morano-Mirto Crosia 1-1; Acquappesa-Praia 3-5: Rose City-Real Sant’Agata 2-2; Amendolara-San Marco 3-3; Fuscaldo-Spezzano 6-2

Classifica: Schiavonea 78; San Marco 72; Amendolara 67; Real Sant’Agata 60; Mirto Crosia 50; Praia e Cus Rende 38; Fuscaldo 37; Tavernese, Rose City e Geppino Netti 35; Cetraro 34; Città di Rossano 26; Spezzano e Atl. Corigliano 22; Acquappesa 18

Semifinale play off: Amendolara-Real Sant’Agata (13 maggio)   –    Finale play off: San Marco-vincente semifinale (20 maggio)

Spareggio salvezza: Città di Rossano-Spezzano (13 maggio)

Vincenzo La Camera

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *