Redazione Paese24.it

Castrovillari, un viaggio d’epoca sulle strade del Pollino. Torna il “Circuito Felice Nazzaro”

Castrovillari, un viaggio d’epoca sulle strade del Pollino. Torna il “Circuito Felice Nazzaro”
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Sabato 26 e domenica 27 maggio torna sulle strade del Parco Nazionale del Pollino il consueto appuntamento primaverile targato Historic Club Castrovillari. Una manifestazione nazionale per auto d’epoca e auto di particolare interesse storico, che ogni anno accoglie centinaia di appassionati provenienti da tutto il Meridione. Il “Circuito Felice Nazzaro” è una gara di regolarità dedicata all’omonimo pilota ufficiale Fiat il quale, nei primi anni del ‘900, sceglieva le tortuose strade del Pollino per testare le auto torinesi con cui partecipava alla celebre Targa Florio. Un suggestivo tragitto di circa ottanta chilometri dove gli equipaggi si sfideranno a suon di centesimi lungo le strade calabresi che attraversano borghi e passi montani fino ad arrivare ad un’altitudine massima di 1315 metri sul livello del mare.

«Ogni anno – spiega il presidente dell’Historic Club, Domenico Campilongo – cerchiamo di introdurre delle novità per rendere sempre più avvincente il “Circuito Felice Nazzaro” agli occhi dei regolaristi. Durante il weekend motoristico sono programmate 18 prove di abilità: alcune il sabato a traffico chiuso, altre disseminate sul percorso che gli equipaggi percorreranno la domenica: ottanta chilometri di pura bellezza per scoprire il nostro meraviglioso territorio». Ospiti d’eccezione, il giornalista Luca Gastaldi ed il presidente della FVE (Federazione veicoli d’epoca), Corrado Collalti.

L’evento è patrocinato dalle Amministrazioni dei comuni attraversati dalla gara; inoltre, dall’Ente Parco Nazionale del Pollino, dal CSAIN Calabria, dalla Morano Motorsport, dalla Federazione Veicoli d’Epoca e dall’Associazione Amatori Veicoli Storici AAVS.

Redazione

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *