Redazione Paese24.it

Crosia, torna nelle scuole “Il libro…mio amico”. Rassegna a tappe sul valore della lettura

Crosia, torna nelle scuole “Il libro…mio amico”. Rassegna a tappe sul valore della lettura
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

E’ partita da Longobucco, presso l’ex convento francescano, la rassegna di sensibilizzazione e formazione alla lettura “Il libro…mio amico”, giunta alla quarta edizione e ricca di appuntamenti, con tanti momenti di interazione e riflessione. Un’iniziativa culturale pianificata dal sociologo e giornalista Antonio Iapichino con la collaborazione di diversi partner privati e il patrocinio dei comuni e delle scuole partecipanti. Nel centro pre-silano protagonisti della giornata sono stati gli studenti della scuola secondaria di primo grado (plessi di Longobucco e Destro) del locale Istituto Onnicomprensivo. Oltre agli studenti, hanno partecipato docenti, il consigliere comunale Catia Pellegrino e il sindaco di Longobucco, Giovanni Pirillo, il quale ha evidenziato con forza l’importanza della lettura per la formazione culturale dell’individuo. Vincitrice della tappa longobucchese è stata la pluriclasse di Destro.

In ogni scuola, ogni classe partecipante – con un tempo a disposizione di 10 minuti –  sceglierà un brano tratto da un libro che leggerà davanti alla platea. Gli alunni effettueranno la propria autopresentazione, quindi, una piccola biografia dell’autore e un breve commento sul testo. Inoltre, è previsto un laboratorio di scrittura creativa: una classe della scuola partecipante (da concordare con gli insegnanti) sceglierà un tema e realizzerà 30 righe sull’argomento scelto. Completato il testo passerà il testimone alle classi successive. Queste dovranno leggere quanto scritto dai propri compagni e proseguire (ciascuna classe) per altre 30 righe, proseguendo sullo stesso tema individuato dalla classe pilota. Il lavoro di ogni classe verrà identificato con il nome della classe autrice del lavoro.

I lavori realizzati verranno, volta per volta, presentati in apposite conferenze, alla presenza degli altri alunni della singola scuola, allo scopo di creare concreti momenti di confronto.

La rassegna proseguirà a Bocchigliero il 10 maggio; il terzo incontro verrà realizzato presso la Biblioteca diocesana di Rossano, l’11 maggio, per poi indirizzarsi il prossimo 14 maggio a Cropalati. Il 16 maggio si effettuerà un incontro presso l’Istituto di istruzione secondaria Itas-Itc, Rossano. Seguiranno, poi, i seguenti appuntamenti: il 21 maggio presso la Scuola Secondaria di I grado di Pietrapaola; il 24 maggio presso l’Istituto “Majorana” e, nella stessa mattinata, presso l’Istituto Agrario e Alberghiero di Rossano. Ci si sposterà, poi, il 28 maggio presso l’Iti-Liceo Scientifico Bisignano; il 29 maggio vedrà impegnato, invece, l’Iti-Itg di Corigliano; mentre l’ultima tappa avverrà il 7 giugno presso il Palateatro comunale di Mirto Crosia. In quest’ultima occasione, verranno premiate la classi vincitrici delle singole tappe, decretate da un’apposita giuria. 

f.g.

 

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *