Redazione Paese24.it

Calcio. E’ di Trebisacce il nuovo osservatore del Rende

Calcio. E’ di Trebisacce il nuovo osservatore del Rende
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Alberto Patitucci, 54 anni, originario di Cosenza ma coniugato e residente a Trebisacce, ex calciatore che ha militato in varie squadre di serie semi-professionistica negli anni ‘80, tra cui Corigliano, Acri e Trani, è stato nominato dalla società sportiva Rende Calcio, che come è noto da alcuni anni milita con ottimi risultati nel Campionato di Lega-Pro, quale osservatore ufficiale della medesima società. Il lusinghiero incarico gli è stato affidato dal Direttore Generale del Rende-Calcio Giovanni Ciardullo impegnato, insieme ad altri validi e appassionati dirigenti, a favorire la crescita ed il blasone della Società Rende-Calcio che, oltre a portare avanti il progetto per la realizzazione del nuovo Stadio, è capace di competere alla pari con realtà sportive come il Cosenza, il Catanzaro, il Lecce.

Un nuovo tassello nel programma di potenziamento del quadro dirigenziale e della valorizzazione del vivaio, è rappresentato dalla nomina di Alberto Patitucci che, nella nuova veste di osservatore ufficiale rappresenterà il Rende-Calcio nella Sesta Edizione del Torneo di Calcetto in programma a Kracovia in Polonia dal 9 al 10 giugno organizzato dagli Italiani in Polonia in memoria del compianto e mai dimenticato Gaetano Scirea e patrocinato dalla Società Rende-Calcio. A fare compagnia ad Alberto Patitucci ci saranno altri due noti Procuratori, entrambi di fama nazionale ed internazionale, quali Gianluigi Marraffa e Andrea Safina e inoltre, la giovane promessa del calcio calabrese Mattia Patitucci, già in gola a molte società tra cui lo stesso Rende, il Novara e altre società di serie D, accompagnato dal padre Riccardo Patitucci Allenatore Uefa B.

Pino La Rocca

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *