Redazione Paese24.it

Dal Pollino alla Sila, il sogno dei Lupi. Cosenza in semifinale play off per la Serie B. A Castrovillari vogliono la Serie D

Dal Pollino alla Sila, il sogno dei Lupi. Cosenza in semifinale play off per la Serie B. A Castrovillari vogliono la Serie D
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Il Castrovillari riesce a portare a casa un ottimo risultato dal “Guariglia” di Agropoli (Sa) dove ieri si è disputata l’andata della finale nazionale play off per accedere in Serie D (nella foto copertina). I “Lupi del Pollino”, giunti in Campania con numerosi tifosi al seguito, hanno giocato un match a viso aperto rischiando più volte di fronte ad un avversario deciso a fare risultato anche in virtù della gara di ritorno, ma al contempo pungendo in diverse occasioni la difesa avversaria. Il primo tempo si è chiuso sullo 0-0 con l’Agropoli maggiormente pericoloso. Ad inizio ripresa i locali passano su calcio di rigore di Di Deo e assaporano il bottino pieno. Dopo qualche minuto di sbandamento il Castrovillari si riassesta e ricomincia a giocare trovando il gol del pari a pochi minuti dalla fine quando De Simone insacca sugli sviluppi di un corner. Il risultato finale di 1-1 fa ben sperare i rossoneri per la gara di ritorno in programma domenica 10 giugno, dove al “M. Rende” ci sarà sicuramente il pubblico delle grandi occasioni pronto a spingere la squadra della “Città del Pollino” alla riconquista della Serie D.

Sogna il Cosenza di mister Braglia che nei lunghi play off di Lega Pro conquista una prestigiosa semifinale. Ieri i “Lupi della Sila” hanno espugnato per 2-0 il terreno di gioco della Sambenedettese, risultato che legittima e fortifica il 2-1 conquistato dai rossoblu’ al “San Vito-Marulla”. Di Mungo al 7′ e di Baclet al 77′ su calcio di rigore (nella foto) le reti del Cosenza. Il Cosenza è stato raggiunto nelle Marche da circa 800 supporters che ha fine gara hanno dato libero sfogo alla loro gioia. Caroselli anche a Cosenza. Il sogno dei Lupi continua in semifinale dove ad attenderli c’è il Sudtirol. Andata il 6 giugno a Bolzano e ritorno il 10 giugno a Cosenza. L’altra semifinale è Catania-Siena, dal sapore di Serie A. La finalissima è in programma a Pescara sabato 16 giugno in gara unica. Il Cosenza manca dalla Serie B dalla stagione 2002-2003 quando retrocesse con il contemporaneo fallimento della società.

v.l.c.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *