Redazione Paese24.it

Ibiza, una delle destinazioni preferite dai turisti calabresi

Ibiza, una delle destinazioni preferite dai turisti calabresi
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Ibiza è una delle isole più conosciute e gettonate dell’arcipelago delle Baleari visitata da migliaia di turisti provenienti da tutta Europa e dalla nostra regione in particolare per gli oltre 200 km di spiagge dorate, per la sua natura incontaminata e per la vita notturna particolarmente attiva e travolgente, apprezzata soprattutto dai più giovani.

Organizzare una vacanza nella splendida isola, non è così complicato, innanzitutto perché è ben collegata con l’Italia con voli diretti ed economici e con compagnie low cost, che fanno scalo anche a Lamezia Terme. Naturalmente dovrete considerare il periodo poiché soprattutto nei mesi estivi i costi possono essere più alti e quindi sarebbe bene acquistare il biglietto con largo anticipo per approfittare di tariffe molto convenienti anche in altissima stagione.

Considerato questo passaggio fondamentale, vi indichiamo di seguito alcuni consigli che potranno esservi utili al momento di organizzare il vostro viaggio ad Ibiza.

Qual è il modo migliore per muoversi nell’isola

Per muovervi in tutta tranquillità ed autonomia potete noleggiare un’auto una volta atterrati all’aeroporto. Il servizio di noleggio auto Ibiza Aeroporto è abbastanza economico e vi sono diverse compagnie disseminate anche per tutta l’isola che offrono auto a prezzi adatti a tutte le tasche. Esiste anche un buon servizio pubblico di autobus, che si spostano da un punto all’altro dell’isola, anche se la frequenza delle corse è piuttosto limitata.

Un’altra opzione, soprattutto per i più giovani, è noleggiare uno scooter o moto. La comodità di disporre di un mezzo per i propri spostamenti non è da sottovalutare.

Dove alloggiare

Se siete automuniti, potrete disporre di più flessibilità per quanto riguarda la scelta dell’alloggio, soprattutto se decidete di viaggiare in alta stagione, quando i prezzi lievitano e non è sempre facile trovare un hotel con posti liberi o a costi contenuti nella zona in cui desiderate soggiornare. Se invece siete un gruppo di amici o una famiglia potrete affittare un appartamento: nel primo caso potreste dividere i costi e nel secondo, soprattutto se viaggiate con bambini, la scelta potrebbe rivelarsi più pratica. Un’altra opzione è alloggiare in uno dei tanti villaggi vacanze con servizio all inclusive: in questo caso vi conviene rivolgervi ad un’agenzia viaggi per un’offerta tutto compreso.

Le zone migliori per soggiornare sull’isola

La zona a sud è quella che attrae la maggior parte dei turisti che visitano l’isola: è quella più sviluppata, dove si concentrano la maggior parte degli hotel o altri tipi di alloggio. È una zona molto vivace che offre molte attrattive per il tempo libero ed ospita le discoteche più famose di Ibiza: per questa ragione è particolarmente apprezzata dai più giovani. Questa zona però non è solo per giovani “festaioli”. Diverse famiglie con bambini la scelgono per la bellezza delle sue spiagge e per il gran numero di attività rivolte proprio ai nuclei familiari.

La zona nord è la più bella dell’isola. È molto meglio conservata e offre paesaggi naturali mediterranei molto tipici. La sua costa è piena di piccole insenature, alcune vergini, che non hanno nulla a che fare con quelle del sud. È una zona molto tranquilla, ideale per rilassarsi e riposare.È un’opzione da considerare se non siete particolarmente amanti della vita notturna, anche se considerando le dimensioni dell’isola, non costa nulla spostarsi verso sud se avrete voglia di partecipare a qualche festa o uscire e bere qualcosa.

Alcune delle spiagge più belle

Playa d’en Bossa è uno dei posti più belli di Ibiza soprattutto se siete amanti della vita notturna. È la spiaggia più turistica dell’isola e si estende per circa tre chilometri. Offre diversi tipi di servizi: bar, ristoranti e anche stabilimenti balneari con lettini e sdraio.

Un’altra delle spiagge più famose dell’isola e che merita la pena visitare è Las Salinas, situata vicina al Parco Naturale delle Saline, da cui prende il nome. La sua peculiare caratteristica è l’acqua molto salata permette di rimanere a galla con facilità.

Cala Bassa è invece caratterizzata da un tratto di mare che non ha niente da invidiare a quello caraibico. La spiaggia è Immersa nel verde ed è il luogo ideale per chi vuole rilassarsi al sole in tutta tranquillità.

Attrazioni

Ibiza non è solo spiagge e vita notturna. Presenta anche molti luoghi di interesse storico e culturale che meritano di essere visitati. Tra questi il villaggio fenicio di Sa Caleta, dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco; Ses Paies de Cala d’Hort, un sito rurale di origine punico-romana; la cinta muraria rinascimentale; chiese, cattedrali e luoghi sacri. Immancabile una visita al Museo Archeologico ed a quello di Arte Contemporanea. Un altro luogo di interesse è la necropoli risalente al periodo punico del Puig des Molins.

Se siete amanti della natura, potrete dedicarvi alle escursioni nel parco naturale di Ses Salines e nella riserva naturale di Es Vedrà.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *