Redazione Paese24.it

Shopping con soldi falsi, un arresto a Corigliano

Shopping con soldi falsi, un arresto a Corigliano
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Faceva shopping con la complicità del convivente e di un altro uomo utilizzando banconote false in diversi esercizi commerciali a Reggio Calabria ma è finita agli arresti domiciliari. Una donna di nazionalità romena, L. D. M., di 27 anni, residente a Corigliano Calabro, nota alle forze dell’ordine, è stata arrestata e posta ai domiciliari dai carabinieri in esecuzione di ordinanza emessa dal Tribunale di Reggio Calabria per spendita e detenzione di monete contraffatte e ricettazione in concorso.

La donna, infatti, nel settembre scorso, avrebbe acquistato diversa merce in vari negozi a Reggio Calabria pagando con banconote false e ricevendo anche il resto in denaro, ovviamente non contraffatto. Nella maggior parte dei casi i commercianti cadevano nell’inganno e si accorgevano solo tempo dopo della falsità del denaro. Ad attenderla all’uscita dei vari negozi c’erano il convivente, R.G., 32enne coriglianese, ed una terza persona, M.F., cosentino ma residente a Corigliano Calabro.

Essenziali al fine della ricostruzione dei fatti, le testimonianze fornite dagli esercenti truffati, nonché le immagine dei sistemi di videosorveglianza di diversi negozi che immortalavano la macchina con cui si muoveva la banda e da cui si è riusciti a risalire alla targa.

f.g.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *