Redazione Paese24.it

Rossano, gomme tagliate auto vigilessa. Sindaco: «Sarà fatta luce sull’accaduto»

Rossano, gomme tagliate auto vigilessa. Sindaco: «Sarà fatta luce sull’accaduto»
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Non è un bel periodo per la polizia municipale di Rossano. Da qualche mese, infatti, gli agenti sono presi di mira da alcuni atti intimidatori. L’ultimo, in ordine di tempo, è avvenuto domenica, ai danni dell’istruttrice Maria Luisa Paternò. All’agente, infatti, sono state tagliate le gomme dell’auto mentre prestava servizio di rappresentanza in alta uniforme alla cerimonia religiosa tenutasi all’interno della cattedrale di Maria Santissima Achiropita, nel centro storico di Rossano.

Appresa la notizia,il sindaco della città della Sibaritide, Giuseppe Antoniotti, ha voluto esprimere la solidarietà personale e dell’intera amministrazione comunale all’agente Paternò, per l’atto intimidatorio patito. «Sono violenze assurde – ha commentato il primo cittadino – che contribuiscono a dare un’immagine distorta di Rossano. Per quel che ci riguarda, metteremo in atto ogni comportamento finalizzato a far passare il messaggio esattamente contrario.

Quello cioè –ha aggiunto Antoniotti – di una città che sulla legalità e sul rigetto di qualsiasi prepotenza verso le istituzioni, ha fondato, nei decenni, un suo riconosciuto e apprezzato elemento territoriale e regionale di distinzione. E il rispetto delle regole resta la bussola quotidiana di questo esecutivo. Chiunque abbia intenzione di destabilizzare il diritto alla serenità dei rossanesi, non avrà mai vita facile e nessun albergo nella nostra comunità. Spero ed anzi sono convinto – ha concluso il sindaco – che sarà presto fatta piena luce su quanto accaduto».

Pasqualino Bruno

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *