Redazione Paese24.it

Moglie con disturbi mentali abbandonata in un’abitazione con sporcizia e senz’acqua (VIDEO)

Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Aveva abbondato la moglie affetta da disturbi psichici all’interno di una abitazione in pessime condizioni, mentre lui viveva in un’altra casa. I carabinieri della Compagnia di Corigliano tramite i colleghi di San Demetrio Corone, in seguito ad accurate indagini, hanno ispezionato l’abitazione sita nel comune arbereshe, assieme agli ispettori sanitari. La donna appariva come reclusa, in una casa priva di acqua, inadeguatezza di servizi igienici e persino rifiuti sparsi, nonché escrementi umani della donna stessa sul suo letto.

Il marito viveva a Terranova da Sibari e pare andasse a trovare la moglie una volta ogni tre/quattro giorni. L’uomo, C.F. di 59 anni, era stato designato dal Giudice Tutelare quale amministratore unico di sostegno della donna, soggetto incapace di provvedere autonomamente ai suoi bisogni in quanto affetta da disturbi bipolari e psichici. L’uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari responsabile del reato di abbandono di persona incapace.

Vincenzo La Camera

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *