Redazione Paese24.it

Cerchiara, sottoscritto il Patto per la sicurezza urbana

Cerchiara, sottoscritto il Patto per la sicurezza urbana
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Sottoscritto, presso la Prefettura di Cosenza, il Patto per l’Attuazione della Sicurezza Urbana: tutto il territorio comunale, se tutto filerà liscio, sarà presidiato da un impianto di video-sorveglianza destinato a garantire maggiore sicurezza ai cittadini. In realtà Cerchiara di Calabria, come del resto tutti i Comuni della Provincia di Cosenza, non è esente dal grave problema dei furti e più in generale della micro-criminalità che toglie sicurezza ai cittadini, talvolta minacciati anche quando si trovano nella propria abitazione. Per non parlare dei furti che vengono perpetrati nelle campagne, sempre più soggette a furti e razzie.

Bene, il Patto sottoscritto nella mattinata di oggi (giovedì), a Cosenza, tra il Prefetto Tomao ed il sindaco Antonio Carlomagno, secondo quanto ha riferito il primo cittadino di Cerchiara, è il primo passo della progettualità presentata dal Comune per entrare a pieno titolo nel Bando Ministeriale Nazionale che questa volta, a differenza dell’ultimo Bando Pubblico riservato solo alle città, è destinato alle realtà urbane più piccole. In realtà il Piano varato dal Governo ha l’obiettivo di promuovere forme di collaborazione tra il Ministero e gli Enti Locali per la prevenzione ed il contrasto alla criminalità diffusa e predatoria e prevede un investimento complessivo di 37milioni di euro per il triennio 2017-2019.

«Speriamo – ha dichiarato il sindaco, Antonio Carlomagno – che questa possa essere la volta buona per coronare un processo, quello della sicurezza del cittadino e del territorio, a cui abbiamo sempre creduto partecipando, già nel 2010, al Bando Ministeriale in cui però vennero considerate le città più grandi. Incrociamo le dita…ma noi ci crediamo».

Pino La Rocca

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *