Redazione Paese24.it

Emergenza cinghiali in Calabria. «Regione autorizzi la caccia tutto l’anno»

Emergenza cinghiali in Calabria. «Regione autorizzi la caccia tutto l’anno»
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Autorizzare, per tutto l’anno, l’abbattimento dei cinghiali da parte degli agricoltori provvisti di regolare licenza di caccia. E’ la proposta di Coldiretti Calabria affinché la Regione adotti lo stesso provvedimento già attuato in Lombardia e replicato in altre regioni, per contenere la presenza invasiva di questi animali considerati «un vero e  proprio flagello per l’agricoltura, per l’incolumità e la sicurezza dei cittadini nonché  serbatoio epidemiologico tanto è che la loro presenza costituisce un ostacolo all’eradicazione di alcune infezioni, quali la tubercolosi e brucellosi estremamente pericolose per gli allevamenti zootecnici e per la salute umana».

Di fatto, come risposta immediata all’emergenza, con la Delibera di Giunta si riconoscerebbe la possibilità ai proprietari e conduttori di terreni agricoli, titolari di licenza di caccia, l’autorizzazione annuale al prelievo venatorio del cinghiale per esercitare una facoltà di legittima difesa.

«I numeri  – spiega Coldiretti – la dicono lunga sulla necessità di innalzare il livello di allerta e programmare efficaci attività di contrasto poiché ormai è a repentaglio l’attività degli imprenditori agricoli che  vivono un quotidiano stato di malessere se si considera anche la capacità di adattamento dei cinghiali ai cambiamenti ambientali, dato che sono comparsi anche in aeree da cui risultavano assenti da anni e stanno mettendo a rischio la stessa presenza e il lavoro degli agricoltori».

Federica Grisolia

Share Button

2 Responses to Emergenza cinghiali in Calabria. «Regione autorizzi la caccia tutto l’anno»

  1. Vitale Silvio 2018/06/26 at 21:16

    Perfettamente d’accordo,siamo invasi,stanno distruggendo tutto,prima che fa notte escono e distruggono i campi coltivati,ho visto con i miei occhi gente piangere nel vedere i campi di grano distrutti.

    Rispondi
  2. Danilo 2018/07/02 at 21:22

    Finché non cambia la legge attuale saremo invasi di cinghiali i selettori non vanno a sopprimere i cinghiali con il caldo e a. Spese loro dovrebbe essere il corpo forestale dello stato adesso carabinieri a farlo perché i cacciatori l estate perdono la carne le cartucce ed il tempo

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *