Redazione Paese24.it

Nel Parco del Pollino l’albero più vecchio d’Europa

Nel Parco del Pollino l’albero più vecchio d’Europa
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

É un pino loricato del Parco Nazionale del Pollino, con i suoi 1.230 anni, l’albero vivente più vecchio d’Europa. Si trova al confine tra Calabria e Basilicata, a quota duemila metri. A stabilire il primato di Italus (così è stato chiamato), un gruppo di scienziati italo-americani con l’ausilio dell’accelleratore di particelle tandetron del Centro di fisica applicata datazione e diagnostica (Cedad) del dipartimento di Matematica e Fisica “Ennio De Giorgi” dell’Università del Salento. L’età dell’albero è stata stabilita «analizzando la quantità di radiocarbonio contenuta nei suoi singoli anelli, identificando – spiega il direttore del Cedad,  professor Lucio Calcagnile – un aumento anomalo dell’anno 993-994 dopo Cristo. Per la prima volta questo evento viene identificato in Italia e in un albero vivente». Italus strappa il primato a un albero, Adone, di 1076 anni, che si trova in Grecia.

Redazione

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *