Redazione Paese24.it

Il Pollino attraverso la scultura. Artisti ad Orsomarso per il primo “Simposio”

Il Pollino attraverso la scultura. Artisti ad Orsomarso per il primo “Simposio”
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Arte e culturale nel borgo tirrenico di Orsomarso, incastonato all’ingresso del Parco Nazionale del Pollino, che per dieci giorni – dal 12 al 22 luglio – ospiterà il primo “Simposio Internazionale di Scultura”, promosso dalla locale Amministrazione comunale, guidata dal sindaco Antonio De Caprio, e dall’associazione culturale Funspace Art.

La kermesse, sotto la direzione artistica di Fulvio Longo, nasce con la volontà di rivitalizzare, attraverso l’arte della scultura, le aree del centro storico e quelle naturalistiche, per rileggere in chiave artistica l’identità dei luoghi. Ai partecipanti è stato proposto di ispirarsi a sculture che richiamassero il ricco patrimonio del Parco del Pollino, con il suo suggestivo territorio, le caratteristiche singolari del suo paesaggio, la bellezza di flora e fauna, secondo stili diversificati e linguaggi personali di ciascuno. Cinque gli artisti professionisti di varie nazionalità e fama internazionale che saranno presenti alla convention culturale, provenienti da Italia (Emauela Camacci e Oriana Impei), Svizzera (Matthias Omahen), Cina (Yongxu Wang) e Iran (Solmaz Vilkachi).

Gli scultori realizzeranno in diretta le proprie opere, in un evento di carattere didattico-divulgativo, con un materiale nobile come il Travertino Romano, conosciuto in tutto il mondo come antica Lapis Tiburtinus. La speciale pietra proviene dalle cave di Guidonia (RM),  grazie al patrocinio concesso dal Centro per la Valorizzazione del Travertino Romano. Visitatori e turisti potranno seguire il laboratorio aperto, interagendo con gli artisti, per conoscere tutte le tecniche manuali e meccaniche per la realizzazione di opere scultoree ricavate da blocchi di pietra.

Le opere realizzate, che resteranno esposte negli angoli più belli del centro storico di Orsomarso, come dono degli artisti che partecipano alla manifestazione, saranno inaugurate domenica 22 luglio, alle ore 20.

f.g.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *