Redazione Paese24.it

Trebisacce, estate di solidarietà con l’Avis. Il bisogno di sangue non va in vacanza

Trebisacce, estate di solidarietà con l’Avis. Il bisogno di sangue non va in vacanza
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

“Chi ama la propria vita dona il proprio sangue”: è attraverso questo slogan che l’Avis Comunale di Trebisacce, proseguendo la propria azione meritoria nei paesi dell’Alto Jonio, venendo incontro all’accresciuto bisogno di sangue che caratterizza ogni stagione estiva, promuove una serie di raccolte straordinarie di sangue, aggiungendo per l’occasione un piccolo incentivo per i donatori. La prima Raccolta Straordinaria che la Sezione Comunale dell’Avis ha previsto a Trebisacce ci sarà mercoledì prossimo 18 luglio dalle ore 7.45 alle 11.30 in piazza San Francesco sul Lungomare. Nell’occasione la colazione (cappuccino e cornetto) la offre come sempre l’Avis Comunale di Trebisacce che ha organizzato questa uscita in collaborazione con l’Associazione “Ali e Radici Valerio” e con il patrocinio dell’amministrazione comunale di Trebisacce, mentre i titolari del Miramare Palace Hotel, attraverso un lodevole gesto di generosità, offriranno gratuitamente a tutti i donatori una pizza e relativa bevanda, da consumarsi entro il 31 luglio (sabato escluso).

Entro lo stesso mese di luglio, secondo quanto ha riferito il fondatore e presidente dell’Avis Comunale di Trebisacce Cav. Giuseppe Madera, il generoso gesto di solidarietà, collegato alla prossima raccolta straordinaria, sarà replicato dai titolari del Ristorante-Pizzeria “La Barca” sita sul Lungomare nei pressi della stessa piazza San Francesco. Le campagne di donazione, sempre secondo quanto ha riferito il presidente Madera, non vanno in vacanza e continueranno a tappeto nei paesi dell’Alto Jonio, a cominciare da Cerchiara di Calabria. Domenica 29 luglio l’Autoemoteca dell’Avis Provinciale, con il supporto organizzativo dell’associazione “Ali e Radici Valerio”, dalle 8.30 alle 11.30, sarà infatti in contrada Piana di Cerchiara, presso il Supermercato Ramundo per una ulteriore raccolta di sangue. Oltre alle raccolte di sangue la Sezione Avis Comunale di Trebisacce proseguirà il proprio impegno a favore della prevenzione sanitaria e nei prossimi mesi, anche grazie alla preziosa collaborazione del giovane medico Valerio Ippolito, organizzerà altri screening, tra cui uno dedicato alla misurazione dell’udito attraverso un esame audiometrico.

Pino La Rocca    

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *