Redazione Paese24.it

Estate “da bere” a San Basile. Ospite d’eccezione Tacconi

Estate “da bere” a San Basile. Ospite d’eccezione Tacconi
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

E’ “da bere tutta d’un fiato” l’estate 2018 del Comune di San Basile. L’amministrazione comunale guidata dal sindaco, Vincenzo Tamburi, ha annunciato il calendario di appuntamenti che propone un melting pot di proposte per accontentare tutti i gusti, ed essere così attrattore di turismi e viaggiatori, ma anche catalizzatore di attenzione da parte delle comunità dell’hinterland del Pollino.

Dal 7 al 24 agosto tredici serate diverse per proposta e tipologia frutto della sinergia istituzionale degli assessorati alla cultura, sport e spettacolo in collaborazione con le associazioni locali: Pro Loco di San Basile, Associazione socio culturale Malemale Group, Centro culturale anziani di San Basile, Gruppo culturale San Basile, Ecomuseo del Coscile e del Garga, Sprar di San Basile, Protezione civile “Perseo”. «Ecco il segreto e la chiave del successo per sviluppare momenti di condivisione e rimanere fedeli alla nostra identità» ha dichiarato il Sindaco, Vincenzo Tamburi.

Il comune, inserito nella rete Borghi autentici d’Italia e aderente all’associazione nazionale Città dell’Olio, inizierà la programmazione estiva con la rassegna “Teatro sotto le stelle”, insieme alla compagnia Aprustum di Castrovillari che porta in scena “Sogno di una notte di mezza estate” di William Shakespeare il 7 agosto. Spazio alle “emozioni” in musica di Lucio Battisti con un tributo al cantante italiano a cura di Vincenzo Celiberto e Carlo Sartore il 9 agosto.

Ospite d’eccezione di questa programmazione 2018 l’ex portiere della nazionale e della Juventus Stefano Tacconi, che il 10 agosto si racconterà al pubblico presso il Lab Center alle ore 21.30 in una serata in dialogo aperto sul suo passato e lo sport in generale. Il giorno dopo – 11 agosto – spazio alla memoria con una messa in suffragio dei minatori di San Basile presso la Chiesa di San Giovanni Battista. Poi ancora musica, questa volta con le note del jazz, per la tappa del festival itinerante “Peperoncino Jazz Festival” a cura dell’associazione Picanto che porterà sul set dell’anfiteatro comunale Kosta Ladisa, Roy Panebianco, Sasà Calabrese, Saverio Gerardi con Groovin’High.

Il 16 agosto invece ritorna il teatro con Serata romana – Trilussa con Rossana Bellizzi ed Edoardo Sala e le musiche dal vivo di Giovanni Bocci, Luca Menucucci e Violetta Sala.

Il 17 agosto invece ritorna l’appuntamento più cool dell’estate di San Basile “La via dei supporti degli antichi mestieri e sapori” a cura dell’associazione culturale Malemale Group. Un itinerario alla scoperta del gusto e delle bellezze del borgo arbreshe che è ormai diventato evento identitario che richiama a San Basile centinaia di visitatori

“Memorie di San Basile” è invece il titolo del libro che verrà presentato il 18 agosto presso il Lab Center. Il volume sarà presentato da Angela Occhinero, Angela Bellizzi e Albina Bellizzi. Sempre focus sul borgo e le sue identità turistico-culturali il 20 agosto con la presentazione della mappa turistica di San Basile a cura di Valentina Rento. Ritorna, dopo il successo dello scorso anno, il Festival dell’organetto presso l’Anfiteatro Comunale a cura di Luigi Stabile e Silvio longo.

Per Teatro sotto le stelle, invece, il 22 agosto sarà la volta di “In…Varietà. Costume e società” di Rosy Parrotta. Spettacolo a cura dell’associazione culturale Khoreia 2000. Non poteva mancare, anche in questa estate, l’attenzione alla integrazione ela condivisione con la serata “Cose da un altro mondo” a cura dello Sprar di San Basile. Stand gastronomici multietnici, arte e conoscenza dei popoli ospiti del progetto di accoglienza che coinvolge la comunità saranno al centro della serata nell’anfiteatro comunale.

Chiude la programmazione estiva l’appuntamento teatrale Gjitonet zehen e bilet duhen di Vincenzo Bruno. Spettacolo in lingua arbereshe a cura dell’Associazione culturale e turistica “Vorea” di Frascineto. Tutti gli eventi sono ad ingresso gratuito e sono sostenuti dall’Assessorato al turismo e cultura della Regione Calabria, dal Parco Nazionale del Pollino, dalla Gas Pollino, Pollino Gestione Impianti.

Redazione

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *