Redazione Paese24.it

Cerchiara. Sindaco replica alla Minoranza. «Nessuna sfiducia, vado avanti»

Cerchiara. Sindaco replica alla Minoranza. «Nessuna sfiducia, vado avanti»
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

«Non c’è alcun baratro nell’Amministrazione Comunale e la richiesta avanzata dell’atto di dimissione del sindaco di Cerchiara, stante la situazione politica, non è supportata da alcuna oggettività  evidente né politica né tantomeno legale e pertanto essa resta una effimera chimera per l’Opposizione ufficiale ed ufficiosa». Il primo cittadino, Antonio Carlomagno, replica così ai consiglieri di Minoranza, Antonio Valentino e Andrea Lauria, che ne avevano chiesto le dimissioni poiché ormai la sua squadra di governo è «a brandelli». [LEGGI].

«Ora più che mai – aggiunge il sindaco di Cerchiara – per il bene della collettività, sono impegnato con l’intera Amministrazione a perseguire la partecipazione ai vari bandi regionali, soprattutto quello che riguarda i Borghi Storici che potrebbe dare prospettive tangibili per lo sviluppo e la salvaguardia del borgo visto l’entità della cifra nonché la presentazione delle progettualità in capo al Mibact Parco Culturale della Sibaritide e tanti altri la cui elencazione verrà data a tempo opportuno».

«Nessuna sfiducia – precisa Carlomagno – è mai intervenuta né tantomento esistono le condizioni minoritarie in Consiglio comunale, per cui resto nel pieno delle funzioni istituzionali sancite dalla legge e dal libero voto dei cittadini. Qualora si dovessero concretizzare altre condizioni, immediatamente assumerò le congrue determinazioni conscio che l’alto, disinteressato e passionale impegno per la propria comunità, al di là delle leggi del cuore, è subordinato a quelle dei numeri della democrazia e non esiste – conclude il sindaco – alcun interesse alla morbosità della “poltrona”, che invece intravedo in molti».

Federica Grisolia

 

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *